Comitato Regionale Lombardia

19.05.2021

Tornei LND e SGS

Si riportano di seguito le modalità per la richiesta di autorizzazione di Tornei L.N.D. e S.G.S. a seguito dell’aggiornamento del protocollo Dilettanti e SGS emanto dalla F.I.G.C. il 6 maggio scorso. Modalità di richiesta ed Invio Documentazione necessaria Le richieste complete di tutta la modulistica necessaria dovranno pervenire come sotto riportato ai competenti uffici, da inoltrarsi esclusivamente all’indirizzo email indicato. Squadre Competenza E-mail Tempistica Prime Squadre LND – Under 19 Regionali Sportello Unico e Tesseramento del CRL societacrl@lnd.it 7 giorni lavorativi prima della data di inizio torneo. Under 19 Nazionali – Internazionali Sportello Unico e Tesseramento del CRL societacrl@lnd.it 10 giorni lavorativi prima della data di inizio torneo. SGS e AdB Regionali – Nazionali – Internazionali Ufficio Tornei SGS del CRL crltorneisgs@lnd.it – REGIONALI 7 giorni lavorativi prima della data di inizio torneo. – NAZIONALI e INTERNAZIONALI 10 giorni lavorativi prima della data di inizio torneo. Under 19 Provinciali Delegazione di Milano del.milano@lnd.it 7 giorni lavorativi prima della data di inizio torneo. SGS e AdB Provinciali Delegazione di Milano del.milano@lnd.it 7 giorni lavorativi prima della data di inizio torneo. * Per l’invio della Documentazione in Delegazione al fine di evitare la perdita dei file, si consiglia l’utilizzo di WeTransfer o servizi simili. Tutta l’attività dovrà essere svolta nel massimo rispetto di quanto previsto dalle norme governative e dal protocollo attualmente vigente (fra cui anche la disputa a porte chiuse e senza utilizzo degli spogliatoi). PAGAMENTO Per quanto concerne il pagamento verranno fornite indicazioni direttamente alla Società organizzatrice una volta ricevuta la documentazione corretta e completa via mail.  APPROVAZIONE – GESTIONE – GIUSTIZIA SPORTIVA I Tornei/Amichevoli approvati dagli uffici “Sportello Unico” e “Ufficio Tornei SGS del CRL ” tramite pubblicazione sul Comunicato Regionale saranno gestiti a livello di Giustizia Sportiva direttamente dagli uffici di competenza del Comitato Regionale Lombardia. Per i Tornei/Amichevoli autorizzati dalla Delegazione di Milano con apposita pubblicazione su Comunicato della Delegazione di Milano, la gestione della Giustizia Sportiva sarà di loro competenza. Per tornei nazionali, internazionali, femminili e calcio a 5 i moduli sono presenti nella sezione Modulistica. Per allenamenti congiunti ed amichevoli CLICCA QUI Per attività promozionale SGS (Open Day e Campus Estivi) CLICCA QUI In allegato: Protocollo; Regolamenti tornei regionali, provinciali e locali; Modulo Richiesta Tornei Regionali, provinciali e locali; Modulo Richiesta Tornei SGS e LND con arbitri; Guida Tornei S.S. 2020/2021;

13.05.2021

Attività Promozionali Società (SGS): procedure per Camp Estivi e Open Day 2021

OPEN DAY E CENTRI ESTIVI 2021 A seguito della pubblicazione del CU SGS n. 80 del 11/5/2021 e del recente Protocollo e delle relative Linee Guida per lo svolgimento dell’attività collettiva e di squadra per l’attività dilettantistica e giovanile, con il presente Comunicato Ufficiale vengono confermate le norme e le indicazioni per quanto attiene lo svolgimento dei Camp Estivi e gli Open Day come previsto dal CU n.1 SGS, che di seguito specifichiamo sinteticamente. In considerazione dell’attuale situazione epidemiologica relativa alla diffusione del virus Sars-Covid2,  le attività di Centro/Camp Estivo e dell’Open Day devono attenersi a quanto previsto dalle specifiche linee guida governative relative all’emergenza COVID in merito alla ripresa delle attività in sicurezza e ad eventuali ulteriori disposizioni vengano emanate dal Governo e/o dagli enti locali territorialmente competenti che possano trovare applicazione nell’ambito dell’organizzazione del Centro Estivo e/o dell’Open Day.   CENTRI ESTIVI/CAMP ESTIVI 2021 Tutte le società affiliate che svolgono la propria attività all’interno della FIGC, possono autonomamente organizzare Centri Estivi o Camp Estivi aperti anche a soggetti non tesserati per la propria Società le cui finalità ludico-motorie, di avviamento o perfezionamento tecnico e le relative attività siano in linea con i princìpi educativi promossi dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. Non è pertanto consentito che i Centri Estivi o i Camp Estivi abbiano finalità di selezione di giovani calciatori/calciatrici. Al fine di tutelare gli standard qualitativi federali le Società affiliate sono tenute a comunicare al Coordinatore Federale Regionale del Settore Giovanile e Scolastico territorialmente competente, apposita informazione di inizio delle attività in oggetto, utilizzando esclusivamente il modulo predisposto allegato al presente comunicato da inviare tramite posta elettronica all’ indirizzo lombardia.sgs@figc.it. Qualora i Centri Estivi o Camp Estivi vengano organizzati in differenti regioni la mail dovrà essere inviata direttamente al Settore Giovanile e Scolastico Nazionale, ai seguenti indirizzi di posta elettronica: sgs.segreteria@figc.it  sgs.attivitadibase@figc.it In deroga ai previsti 30 giorni stabiliti in via ordinaria nel CU SGS n.1 della corrente stagione sportiva, la comunicazione dovrà essere effettuata almeno 15 giorni prima dell’inizio delle attività del Centro/Camp, seguendo le procedure esposte nel CU n.1 SGS di cui si allega uno stralcio, ed utilizzando il Modulo Fac-Simile allegato, prevedendo l’inizio dell’attività dei Camp Estivi il 7 Giugno, anziché il 10 come precedentemente indicato. OPEN DAY 2021 Tutte le società affiliate che svolgono la propria attività all’interno della FIGC, possono autonomamente organizzare OPEN DAY aperti solo ed esclusivamente a soggetti non tesserati per alcuna Società (tale specifica dovrà essere riportata su ogni strumento di comunicazione utilizzato per promuoverli) le cui finalità sono orientati a promuovere la propria attività e favorire la conoscenza del proprio club, della propria struttura e della propria organizzazione, oltre che del proprio staff. Non è pertanto consentito che i Centri Estivi o i Camp Estivi abbiano finalità di selezione di giovani calciatori/calciatrici. Qualora una Società abbia intenzione di organizzare uno o più OPEN DAY, è tenuta a darne comunicazione al Coordinatore del Settore Giovanile e Scolastico, indicando luogo, periodo e tipologia dell’evento organizzato, utilizzando esclusivamente il modulo predisposto allegato al presente comunicato da inviare tramite posta elettronica all’ indirizzo lombardia.sgs@figc.it. Clicca QUI per scaricare lo stralcio del CU n.1 su Centri Estivi ed Open Day C.U. n. 80 SGS - Attività Promozionali Società: procedure per Camp Estivi e Open Day 2021  

13.05.2021

Documenti Giacenti presso la Delegazione

Si informa le sottoelencate Società che è pronta, per il ritiro presso la Delegazione, documentazione di loro competenza (cartellini, tornei omologati, …). La documentazione, previa PRENOTAZIONE tramite email a del.milano@lnd.it, potrà essere ritirata, previa conferma dagli uffici, presso la portineria del Comitato. (Elenco aggiornato al 13/05/2021 ore 12 - sono escluse le Società che hanno fatto richiesta per il ritiro Ven. 14/5) A.I.C.S. OLMI SSCD RL ABANELLA MILANO ACADEMY C.V.S. ACCADEMIA GAGGIANO TEAM ACCADEMIA INTERNAZIONALE ACCADEMIA MILANESE ACCADEMIA PIEVESE ACCADEMIA SANDONATESE AFFORESE AGRISPORT ALCIONE MILANO SSD A RL AMBROSIANA FIVE F.C.T. AMBROSIANO DUGNANO APRILE 81 ARCA ARDITA GIAMBELLINO ARDOR BOLLATE ARLUNO CALCIO 2010 ASSAGO A.S.D. ATLETICO ALCIONE SSD ARL ATLETICO C.V.S. ATLETICO MILANO DRAGONS AUDACE 1943 AURORA EXTRA FUTSAL AUSONIA 1931 BAGGIO SECONDO BARANZATESE 1948 BARONA SPORTING 1971 BASIGLIO MI3 S.R.L. BELLINZAGO C5 BOCCONI SPORT TEAM BOLLATESE BRERA BRESSO CALCIO S.R.L. BUCCINASCO C.O.B. 91 CALCIO BONOLA CALCIO MOTTESE CALVAIRATE CALVIGNASCO A.S.D. CASORATE PRIMO CASSINA NUOVA CAVALLINO BIANCO CENTRO SCHIAFFINO 1988SRL CERTOSA MILANO CESANO BOSCONE IDROSTAR CINISELLESE A.S.D. CINISELLO CIRCOLO GIOVANILE BRESSO CISLIANO ACADEMY A.S.D. CITTA DI OPERA CITTA DI SANGIULIANO 1968 CITTA DI SEGRATE CITTA DI SESTO CITTASTUDI CLUB MILANO S.S.D.A R.L. COLOGNO CORBETTA F.C. CUS BICOCCA SRL SSD CUS MILANO ASD F.C. MILANESE SSDARL FATIMATRACCIA FOOTBALL CLUB BRESSO FOOTBALL MILAN LADIES FORNARI SPORT FORZA E CORAGGIO FRECCIA AZZURRA 1945 FROG MILANO FULGOR SEGRATE FUTSAL CASTELLANZA FUTSEI MILANO GARIBALDINA 1932 GESCAL BOYS GIANA ERMINIO  S.R.L. GORLESE CALCIO GRUPPO SPORTIVO MUGGIANO GUNNERS MILANO IRIS 1914 J.CUSANO 1913 LA BENVENUTA LA SPEZIA CALCIO LACCHIARELLA LAS PALMAS C5 CERMENATE LEONE XIII SPORT LOCATE LOMBARDIA 1 S.R.L.S.D. LOMBARDINA LUXTRA MR MASSERONI MARCHESE SRL MENEGHINA CALCIO METANOPOLI CALCIO MILAN SPA MILANESE CORVETTO 1920ASD MILANO FOOTBALL ACADEMY MINERVA MILANO MOJAZZA NIGUARDA CALCIO NOVATESE NOVELLA CALCIO NUOVA AMATESE CALCIO NUOVA CORMANO CALCIO ORATORIO MARIA REGINA ASD ORATORIO SAN GIULIANO ORATORIO SAN GIUSEPPE ORATORIO SANTA CECILIA ORIONE OSAL NOVATE OSG 2001 PADERNO DUGNANO PALAUNO PALAZZOLO MILANESE PARTIZAN BONOLA ASD PERO S.S.D.A R.L. PIOLTELLESE 1967 POLISPORTIVA CORSICO POLISPORTIVA OR.PA.S. REAL AVM CAM REAL CORNAREDO REAL CRESCENZAGO REAL MILANO REAL TREZZANO RHO FUTSAL RHODENSE ROMANO BANCO RONDINELLA A.S.D. 1955 ROSATESE S.GIORGIO LIMITO A.S.D. SAN CARLO SPORT S.R.L. SAN CRISOSTOMO SAN GIORGIO SANDONATO FUTSAL SANT'AMBROEUS F.C. SEGURO A.S.D. SELECAO LIBERTAS CALCETTO SERENISSIMA S.PIO X SESTO 2012 SETTIMO MILANESE SOLESE A.S.D. SPORTING C.B. SPORTS TEAM SS FRANCO SCARIONI 1925 STELLA AZZURRA 56 SUPREMA ODB TIGER TRAVAGLIA TRIESTINA 1946 USVA S.FRANCESCO VERCELLESE 1926 VERMEZZO VICTORIA MMVII A.S.D. VIGHIGNOLO VIGOR MILANO VILLA VIRTUS ABBIATENSE VISCONTI VISCONTINI

07.05.2021

Allenamenti congiunti e Gare Amichevoli

Con riferimento all’aggiornamento protocollo Dilettanti e S.G.S. emanato dalla F.I.G.C. in data 06/05/2021 si riportano di seguito le modalità per lo svolgimento di allenamenti congiunti e/o per la richiesta di autorizzazione gare amichevoli: Allenamenti congiunti Su richiesta della Lega Nazionale Dilettanti, in data odierna la F.I.G.C. ha concesso il nullaosta in ordine all’applicazione in deroga dell’art. 34, comma 1, del Regolamento di Lega, nella parte inerente lo svolgimento dei c.d. “allenamenti congiunti”. Questi ultimi, pertanto, fino alla conclusione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 temporalmente prevista dalle Autorità Governative, potranno essere effettuati da Società diverse senza alcun obbligo di preventiva autorizzazione, così come previsto, invece, per le gare amichevoli e i Tornei. Quanto sopra, ovviamente, è subordinato al pieno rispetto delle indicazioni emanate con i Protocolli per la ripresa di allenamenti e attività di squadre dilettantistiche e professionistiche. Gare amichevoli attività di base inviare richiesta redatta sull’apposito modulo all’Ufficio Tornei S.G.S. - mail crltorneisgs@lnd.it entro le 24 ore precedenti la partita Gare amichevoli attività agonistica    - S.G.S. Inviare richiesta redatta sull’apposito modulo all’Ufficio Tornei S.G.S. - mail crltorneisgs@lnd.it per ragioni organizzative e per poter provvedere alla designazione arbitrale 5 giorni prima della partita Gare amichevoli attività Dilettanti Inviare richiesta redatta sull’apposito modulo all’Ufficio Sportello Società - mail societacrl@lnd.it per ragioni organizzative e per poter provvedere alla designazione arbitrale 5 giorni prima della partita Sino alla fine della stagione 2020/21 stante la particolare situazione la tassa approvazioneviene ridotta al minimo pari a € 1,00 – restano invariate le spese arbitrali. Tutta l’attività dovrà essere svolta nel massimo rispetto di quanto previsto dal protocollo vigente, fra cui porte chiuse e senza utilizzo degli spogliatoi, e delle norme governative. Per quanto riguarda l’organizzazione di Tornei seguirà a breve nota esplicativa.

06.05.2021

Uffici Delegazione - Mese di Maggio

Su disposizione della Lega Nazionale Dilettanti, in osservanza alle misure anticontagio Covid19, la Delegazione Provinciale di Milano rimarrà chiusa al pubblico nel mese di maggio ma sarà comunque a disposizione delle Società attraverso l’indirizzo email (del.milano@lnd.it) oppure attraverso lo Sportello Unico Telematico Online (link prenotazione: https://figc-delegazione-di-milano.appointlet.com/ - per istruzioni vedi sotto). Al momento il servizio via telefono non è fruibile. RITIRO MATERIALE GIACENTE: Entro mercoledì 12 maggio 2021, inviando una mail a del.milano@lnd.it sarà possibile prenotare il ritiro del proprio materiale giacente per Venerdì 14 maggio dalle ore 09.00 alle ore 12.00 presso la portineria dello stabile del CRL (Via R. Pitteri 95/2 – Milano) DOMANDE FREQUENTI – Sportello Unico Telematico Come si può prenotare un appuntamento? L’appuntamento è prenotabile online https://figc-delegazione-di-milano.appointlet.com/ l’incaricato della Società compila il form online, scegliendo l’orario preferito tra quelli disponibili ed indicando la necessità. Al completamento della procedura dei dati sarà inviata una mail automatica con i dettagli ed il link personalizzato del colloquio. Fatto salvo esigenze particolari da segnalare nelle note, ogni colloquio avrà la durata massima di 15 minuti. Cosa necessito per partecipare all’appuntamento? L’appuntamento si svolgerà in modalità a distanza attraverso la piattaforma Cisco Webex Meetings. E’ sufficiente una connessione ad Internet, un browser supportato, audio, microfono e telecamera. L’applicazione Cisco Webex Meetings è gratuita ed è utilizzabile anche da browser senza bisogno di installare l’applicazione. Posso cancellare o modificare un appuntamento? Si, è possibile cancellare o modificare l’appuntamento autonomamente attraverso il tasto “Cancella / Reschedule” nella mail di conferma.

01.03.2021

Lombardia in zona "arancione"

In base all’Ordinanza del Ministro della Salute del 27 febbraio 2021, a partire da lunedì 1° marzo la Lombardia è collocata in “zona arancione”. Il presidente Attilio Fontana, sentito il Ministro della Salute Roberto Speranza, il 27 febbraio ha firmato l’Ordinanza n. 710 che inserisce in fascia rossa il comune di Valgoglio in provincia di Bergamo. L’Ordinanza entra in vigore alle ore 18 del 28 febbraio e sarà valida fino al 7 marzo. Rimangono in vigore le limitazioni previste per specifici territori così come definite dall’Ordinanza regionale n. 705 del 23 febbraio 2021 e dall’Ordinanza n. 701 (prorogata fino al 3 marzo dall’Ordinanza n. 706 del 24 febbraio). Si ricorda che, in zona arancione è data facoltà di apertura dei centri sportivi (palestre escluse) nel rispetto delle norme di distanziamento e del vigente Protocollo sanitario con la possibilità di svolgere solamente allenamenti individuali e all’aperto con divieto di utilizzo degli spogliatoi. Si menziona, infine, il dispositivo presente all'interno dell'Ordinanza n. 649  (pagina 12 - Articolo 3) circa gli spostamenti tra comuni: Art. 3 (Disposizioni per l'attività sportiva di base e l'attività motoria svolta presso centri e circoli sportivi) 2. Gli spostamenti al di fuori del proprio comune per lo svolgimento delle suddette attività, sono consentiti nei casi in cui la sede delle suddette società d’appartenenza sia differente rispetto al comune di residenza, domicilio o abitazione.

11.02.2021

PARTE LO SPORTELLO TELEMATICO DELLA DELEGAZIONE DI MILANO

L'unica eredità positiva di questa pandemia è l'avvicinamento al mondo interattivo. Tutto è diventato più smart attraverso i canali di videoconferenza che permettono un notevole risparmio di tempo e di spese. Il Cr Lombardia, attraverso la Delegazione di Milano, intende  utilizzare questo tempo per "innovare" dando inizio al primo sportello telematico. Dal mese di marzo p.v. , lo "sportello unico on line" potrà essere utilizzato per ogni necessità, permettendo così alle Società Sportive affiliate un notevole risparmio di tempo e di costi di trasferta. Gli appuntamenti sono già prenotabili (qui il link) e saranno gestiti attraverso la piattaforma Cisco Webex Meetings. Fatto salvo esigenze particolari da segnalare nelle note, ogni colloquio avrà la durata massima di 15 minuti. Torniamo ad incontrarci in attesa di ritornare a vivere il nostro calcio con "normalità". Una sperimentazione all'insegna della resilienza, chiave fondamentale per trasformare questo complicato periodo da tutto il mondo sportivo vissuto, in eredità positiva.   DOMANDE FREQUENTI Come si può prenotare un appuntamento? L'appuntamento è prenotabile online https://figc-delegazione-di-milano.appointlet.com/ l'incaricato della Società compila il form online, scegliendo l'orario preferito tra quelli disponibili ed indicando la necessità. Al completamento della procedura dei dati sarà inviata una mail automatica con i dettagli ed il link personalizzato del colloquio. Fatto salvo esigenze particolari da segnalare nelle note, ogni colloquio avrà la durata massima di 15 minuti. Cosa necessito per partecipare all'appuntamento? L'appuntamento si svolgerà in modalità a distanza attraverso la piattaforma Cisco Webex Meetings. E' sufficiente una connessione ad Internet, un browser supportato, audio, microfono e telecamera. L'applicazione Cisco Webex Meetings è gratuita ed è utilizzabile anche da browser senza bisogno di installare l'applicazione. Posso cancellare o modificare un appuntamento? Si, è possibile cancellare o modificare l'appuntamento  autonomamente attraverso il tasto "Cancella / Reschedule" nella mail di conferma.    

04.02.2021

Ripresa in Sicurezza

Tempo di ripartenza. Lentamente ci si affaccia alla riapertura degli impianti sportivi, tornano ad allenarsi i calciatori individualmente e le Associazioni Sportive devono districarsi tra le mille norme ed i tanti Decreti in vigore. Ecco un percorso semplificato che permette a tutte le affiliate, in un solo click, di chiarire la strada maestra per la ripartenza a livello normativo. DECRETO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI IN VIGORE   http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/Dpcm_14_gennaio_2021 con particolare attenzione all’Art.1 punti e),f),g) che impongono il divieto di utilizzo spogliatoi ed il divieto di accesso al pubblico negli impianti sportivi, nonché la sospensione di tutti le attività sportive di contatto fino al 5 marzo 2021. (vedi allegato) PROTOCOLLO DI RIFERIMENTO PER LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI IN FORMA INDIVIDUALE E SUCCESSIVI CHIARIMENTI E SPECIFICHE Seguendo quindi le regole imposte dal Dpcm vigente, sono attualmente autorizzate solo attività definite “individuali” in stretta osservanza delle regole stabilite nel protocollo elaborato dalla LND e dalla FIGC  e dai successivi chiarimenti pubblicati sui siti istituzionali di competenza che riportiamo. RACCOMANDAZIONI DELLA FEDERAZIONE MEDICA SPORTIVA INERENTI LE VISITE MEDICHE PER CALCIATORI CHE HANNO CONTRATTO INFEZIONE DA SARS-COV-2 Prima di tornare ad allenarsi, ogni calciatore che ha contratto l’infezione virale, dovrà sottoporsi a NUOVA visita medico sportiva seguendo le indicazioni contenute nella circolare qui riportata e pubblicata sul sito FMSI il 13 gennaio 2021.  

04.02.2021

IN ARRIVO DAL 5 FEBBRAIO LA SECONDA MISURA “MUTUI LIQUIDITÀ” DALL’ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO

La seconda misura “Mutuo Liquidità”, assistita dalle agevolazioni dei Fondi Speciali per lo Sport , consentirà alle Associazioni Sportive e alle Società Sportive Dilettantistiche di accedere a finanziamenti a “tasso zero”, senza ulteriori garanzie. I finanziamenti, della durata massima di 10 anni con i primi due di preammortamento, vanno da un importo minimo di 3 mila euro a un massimo di 30 mila euro e comunque in misura non superiore al 25% dell’ammontare dei ricavi risultanti dal bilancio o rendiconto 2019 regolarmente approvato. Per chi ha già usufruito di un precedente finanziamento con la prima misura di liquidità, sarà possibile ottenerne uno nuovo pari alla differenza tra € 30.000,00 e il precedente mutuo, sempre nel limite del 25% dei ricavi del bilancio o rendiconto 2019. Da venerdì 5 febbraio 2021 le ASD e le SSD, iscritte al Registro CONI o alla sezione parallela del CIP e regolarmente affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali e Paralimpiche, alle Discipline Sportive Associate e agli Enti di Promozione Sportiva da almeno un anno, potranno registrarsi sull’apposito portale dedicato, accessibile dal sito dell’Istituto per il Credito Sportivo. La procedura permetterà di compilare la relativa domanda di muto ed il conseguente caricamento dei documenti necessari on line. Per ogni informazione in merito  ICS ha messo a disposizione degli utenti il numero verde 800298278 ed una mail dedicata infoemergenzacovid19@creditosportivo.it https://www.creditosportivo.it/senza-categoria/seconda-misura-liquidita-per-associazioni-e-societa-sportive-dilettantistiche/

19.01.2021

Il Ministero della Salute approva i Protocolli FMSI per atleti non professionisti post Covid-19

Link: https://www.fmsi.it/it/archivio/archivio-news/464-il-ministero-della-salute-approva-i-protocolli-fmsi-per-atleti-non-professionisti-post-covid-19.html  La FMSI, nella sua qualità di Federazione medica del CONI e Società Scientifica accreditata dal Ministero della Salute, unica nell'ambito della Medicina dello Sport, si è fatta promotrice presso il Ministero della Salute, il Ministero dello Sport e delle Politiche Giovanili e le Regioni della revisione del "Protocollo per l'idoneità e la ripresa all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti Covid-19 positivi guariti e in atleti con sintomi suggestivi per Covid-19 in assenza di diagnosi da Sars-COV-2". Il documento è stato approvato oggi dallo stesso Ministero della Salute, con circolare della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, previa condivisione con il Ministero dello Sport, il CONI, il Comitato Paralimpico e le altre Società Scientifiche e Istituzioni del Gruppo di Lavoro "Tutela della salute nelle attività sportive". L'obiettivo condiviso è quello di favorire la ripresa dell’attività sportiva, quale fondamentale strumento di prevenzione e tutela della salute fisica e mentale, in condizioni di sicurezza per l’atleta e, contestualmente, senza ulteriore aggravio del Sistema Sanitario Nazionale - già molto impegnato nella gestione dell’emergenza pandemica - e limitando altresì i costi a carico delle famiglie dei test diagnostici obbligatori, che pure rimangono nella discrezionalità del Medico Specialista in Medicina dello Sport, a seconda dello stadio clinico della patologia. Il documento può essere sottoposto a successivo aggiornamento o integrazione in base all'evoluzione delle conoscenze e follow-up in merito all’infezione da Sars-COV-2.    

29.08.2020

Chiarimento della FIGC sul Protocollo

Chiarimento della FIGC sul Protocollo per la ripresa delle attività del calcio dilettantistico e giovanile Si specifica che il modello di organizzazione e svolgimento delle gare, in modalità “a porte chiuse” o, se consentito, con la presenza di pubblico, deve considerarsi “variabile” in considerazione delle caratteristiche degli impianti e delle competizioni che vi si disputano Nei prossimi giorni è atteso invece un incontro tra FIGC, Lega Nazionale Dilettanti e Settore Giovanile e Scolastico per affrontare gli altri aspetti dello stesso Protocollo che, come avvenuto per l’organizzazione delle gare, richiedono dei chiarimenti per consentire alle Società e ai loro tesserati di poter operare in sicurezza e nel rispetto di tutte le disposizioni sanitarie previste. CHIARIMENTO FIGC IN MERITO AL MODELLO ORGANIZZATIVO DI GARA E ALL’UTILIZZO DI IMPIANTI CON PIÙ CAMPI DA GIOCO – Con riferimento al Protocollo FIGC pubblicato in data 10 agosto 2020 contenente le “Indicazioni generali per la ripresa delle attività del calcio dilettantistico e giovanile in previsione della ripartenza delle competizioni sportive (Tornei e Campionati), finalizzate al contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, si specifica che il modello di organizzazione e svolgimento delle gare, in modalità “a porte chiuse” o, se consentito, con la presenza di pubblico, deve considerarsi “variabile” in considerazione delle caratteristiche degli impianti e delle competizioni che vi si disputano. A questo proposito e con specifico riferimento al modello organizzativo applicabile alle gare delle competizioni della Lega Nazionale Dilettanti e del Settore Giovanile e Scolastico, la fascia temporale indicata per la gestione delle procedure indicate dal protocollo dovrà essere commisurata all’effettivo numero e durata delle gare previste in modalità a rapido svolgimento, diversamente da quanto applicabile in caso di gara unica ovvero di Match-Day. Restano ferme tutte le indicazioni organizzative raccomandate dal protocollo di gara in oggetto, ivi inclusi i lavori di preparazione ed allestimento delle singole gare che dovranno essere completati con anticipo rispetto all’arrivo delle squadre e degli arbitri, nonché l’apposita igienizzazione/sanificazione degli ambienti interessati. Il numero massimo di persone ammesse nell’impianto (oltre agli spettatori, se autorizzati) dovrà in ogni caso essere commisurato alle caratteristiche dello stesso, tenendo conto ove consentito anche dell’utilizzo contemporaneo di più campi di gioco. Ciò significa, di conseguenza, che è possibile ammettere in ciascun recinto di gioco il numero di persone consentito per la singola gara, fermo restando il numero massimo di persone previsto dal protocollo nelle aree comuni dell’impianto, che deve essere comunque sempre limitato alle figure strettamente necessarie previste per lo svolgimento delle gare. Tutto ciò al fine di poter garantire il rispetto dei parametri di sicurezza e i relativi servizi connessi all’organizzazione. Per consultare il documento clicca qui