Comitato Regionale Lombardia

02.05.2019

A Coverciano con il Museo del Calcio

Anche nel periodo estivo il Museo del Calcio offre a tutte le società di calcio, la possibilità di vivere un’esperienza unica tra i cimeli che hanno fatto la storia della nostra Nazionale e diverse attività che rappresentano un’occasione unica per imparare divertendosi. Tante le iniziative proposte a partire da “Giocare a Coverciano” che consente ai ragazzi di giocare sui campi del Centro Tecnico FIGC di Coverciano sotto l’attenta guida di tecnici federali. Sono inoltre disponibili tanti nuovi percorsi didattici che rappresentano un’occasione unica, per ragazzi ed accompagnatori, per scoprire ed approfondire diverse tematiche legate al mondo del calcio. Calcio e Letteratura – La letteratura italiana, ma non solo, è ricca di autori come Pasolini e Saba, che hanno scritto pagine stupende ispirandosi al calcio. Durante questa attività i ragazzi verranno avvicinati al mondo della letteratura grazie al gioco del pallone. Parlare e scrivere di sport – Un progetto formativo concepito per i ragazzi delle scuole medie e superiori: attraverso la comunicazione mediatica che circonda il mondo del calcio, vuole far comprendere quanto, in ogni ambito, siano indispensabili le competenze, superando superficialità e approssimazione. Novecento – La storia raccontata attraverso il calcio – Il progetto ha come obiettivo quello di far conoscere agli studenti eventi storici del ventesimo secolo attraverso il calcio. Partendo da oggetti e documenti custoditi presso il Museo, sarà possibile raccontare avvenimenti storici chiave del secolo passato.   Com’è fatto il calcio – Un progetto didattico interattivo, incentrato - in parallelo - sulla storia del gioco del calcio e sull'evoluzione dei materiali utilizzati: dai palloni alle maglie, fino agli scarpini. Gli studenti verranno guidati nella storia dei cimeli presenti al museo attraverso l’osservazione e l’analisi dei materiali impiegati, toccandone con mano la loro evoluzione. A Tavola con i Campioni - Percorso curato dallo staff medico della FIGC e Claudio Silvestri, cuoco ufficiale della FIGC, che ha l’obiettivo di far conoscere i segreti dell’alimentazione nella vita di tutti i giorni ed in relazione all’attività sportiva. Calcio Education – Progetto didattico curato da due figure specializzate della FIGC, le psicologhe dello sport Sara Binazzi ed Isabella Ciacci, finalizzato a far comprendere come i valori del calcio e dello sport siano fondamentali in campo ma soprattutto nella vita quotidiana. Per maggiori informazioni visita il sito del Museo https://www.figc.it/it/museo-del-calcio/  - o  scrivi a info@museodelcalcio.it  

01.05.2019

Risultati Coppa Lombardia juniores

FINALI COPPA LOMBARDIA Juniores Provinciali: POL. CGB SSDARL- ASD ORATORIO VILLONGO  1-2 Juniores Regionali B: AC LISSONE-BERGAMO LONGUELO 3-0 Un 1 maggio all’insegna del bel calcio. Presso il Centro Sportivo Comunale di Concorezzo (MB) hanno avuto luogo le due finali di Coppa Lombardia valevoli per le categorie Juniores Provinciali e Juniores Regionali B. L’Oratorio Villongo si è aggiudicato l’ambito trofeo per la categoria Provinciale battendo in rimonta il CGB Brugherio. Reti decisive di Filippoli e Spolti a vanificare il fulmineo gol di Leonardo Driza ad inizio gara. CGB BRUGHERIO – ORATORIO VILLONGO   1-2 RETI: 5’ Driza, 21’ Filippoli, 8’ st Spolti. CGB BRUGHERIO (4-3-3): Pellegrini, Baiguerra (45’ st Weerapurage sv), Brunetti, Guazzi (12’ st Esposito), Varisco  (20’ st Colombo), Battistini, Driza, Pessina, Cravotta (30’ st Timpano), Pellegrino, Fumagalli  (38’ st Mandelli). A disp: Tagliaferri, Borgonovo, Gaffurini, Zardoni. All. Romani. ORATORIO VILLONGO (4-3-3): Margheriti, Ghisi  (36’ Drozdov), Colosio, Valtulini (30’ st Cadei), Presti, Sulea, Filippoli (45’ st Lochis), Pinessi, Spolti, Faletti (17’ st Perletti). A disp. Mazzucchelli, Paris, Vigani, Manenti, Coscia. All. Borali. ARBITRO: Coradi di Brescia   Sonoro trionfo del Lissone per quanto concerne la categoria Regionale B. Il Bergamo Longuelo non risponde alla doppietta di Biancardini e al gol di Brunati. LISSONE – LONGUELO          3-0 RETI: 22′ rig. Biancardini, 30′ Brunati, 35′ Biancardini. LISSONE (4-3-3): Mauri, Mazzucco, Narducci, Orlandi, Marone Fassolo, Commisso, Scandolara  (42′ st Arosio), Grammatica (26′ st Cherchi), Sala  (44′ st Fais), Brumati, Biancardini (30′ st Giovanetti). A disp. Buccelloni, Colzani, Salò, Ferrara, Alessandrelli. All. Sala. Dir. Rovati, Maggioni. LONGUELO (4-3-3): Cesana, Giuliani E., Martinelli, Zanchi (12′ st Pesenti), Licini, Togni, Mistri (23′ st Giuliani G.), Battisti, Facheris (40′ st Nava), Rini (16′ st Cavagna), Crotti. A disp. Maggioni, Belotti, Guzzi, Giavazzi, Possenti. All. Santoro 6.5. Dir. Roncalli, Panseri. ARBITRO: Costa di Busto Arsizio.    

30.04.2019

Torneo delle Regioni c5 - seconda giornata

RISULTATI SECONDA GIORNATA TORNEO DELLE REGIONI CALCIO A CINQUE Allievi Under 17 Lombardia - Sardegna 2-1 Femminile Lombardia - Sardegna 2-6 Juniores Under 19 Lombardia - Sardegna 5-0 INFO torneodelleregioni.lnd.it 2^ GIORNATA Under 19: Sardegna – Lombardia 0-5 Pronto riscatto della rappresentativa lombarda, che riesce ad imporsi per 5-0 riuscendo ad esprimere le proprie potenzialità. Nel primo tempo giocatori un po’ contratti, ma con un atteggiamento propositivo; entrambe le squadre sono consapevoli che una sconfitta o un pareggio sarebbero stati fatali per le possibilità di qualificazione ai quarti. Fondamentale il prossimo match contro la Campania, sconfitta dal Veneto (10-1): per la rappresentativa lombarda solo una vittoria darebbe la possibilità del passaggio del turno. Marcatori: 3 Marcianò, Previtali, Ingrosso Femminile: Sardegna – Lombardia 6-2 Passo falso delle ragazze nella seconda partita contro la Sardegna che ha condotto la partita dall’inizio alla fine. Le sarde aspettano e giocano in ripartenza trovando due gol nella prima metà del tempo, le lombarde invece non trovano la trama giusta per fare male. Solo una palla recuperata a metà campo consente a Di Turi di involarsi e battere il portiere avversario, permettendo di andare al riposo sul 1-2. La ripresa si apre con lo stesso copione del primo tempo, la Sardegna aspetta e ricerca subito il pivot una volta recuperata palla. La tattica funziona se è vero che nelle ripartenze le sarde fanno male altre due volte, portando il parziale sul 1-4. La reazione delle biancoverdi non è facile ma ci provano con caparbietà, trovando il gol della baby Rinaldi che imbuca di testa il portiere avversario da pochi passi. Gli ultimi minuti vedono gli sforzi di rimonta vanificati dalle ennesime ripartenze avversarie che trovano il modo di fare altri due gol, chiudendo con un severo punteggio di 2-6. Tutto è ancora possibile, la qualificazione è aperta e nella terza gara contro la Campania si cercherà di raggiungere l’ambito traguardo dei quarti di finale. Marcatori: Di Turi, Rinaldi Under 17 : Sardegna – Lombardia 1-2 (0-0) Dopo la bella prestazione della 1^ giornata , la compagine lombarda U17 porta a casa gli sperati e voluti 3 punti per rimanere aggrappata alla qualificazione per la fase successiva del torneo. Il primo tempo della partita finisce in parità a reti inviolate con un leggero predominio lombardo e due grosse occasioni a tu per tu con il portiere vanificate. Il secondo tempo è sulla falsa riga del primo, ma è negli ultimi due minuti di gioco che succede tutto: il vantaggio della Lombardia con un gran diagonale di Pregnolato conduce la Sardegna a giocare con il portiere di movimento, scelta che porta i suoi frutti a 40 secondi dal termine, pareggiando i conti. Il pareggio non sta bene alle due formazioni che si affrontano ancora a viso aperto, ma con una bella intercettazione di Lo Russo, scaturita dal portiere di movimento avversario, la Lombardia riesce a segnare a porta vuota a 10 secondi dalla fine. Marcatori : Pregnolato , Lo Russo    

29.04.2019

Torneo delle Regioni - calcio a cinque

RISULTATI PRIMA GIORNATA DI GARA TORNEO DELLE REGIONI CALCIO A CINQUE Allievi Under 17 Lombardia - Veneto 5-6 Femminile Lombardia - Veneto 4-2 Juniores Under 19 Lombardia - Veneto 3-9 INFO torneodelleregioni.lnd.it   U17 – Lombardia – Veneto 5-6 (2-1) La prima partita del girone della categoria under 17 è stato avvincente con continui capovolgimenti di fronte e di risultato; ad una squadra molto tecnica e fisica del Veneto, la Lombardia si contrappone con grinta e cuore perdendo solamente di 1 gol contro una delle candidate alla vittoria del torneo. Il Veneto parte forte e si porta in vantaggio dopo pochi minuti, ma il cinismo e le ripartenze della compagine lombarda porta al risultato di 2-1 a fine primo tempo. Il secondo tempo è sulla falsa riga del primo, e il Veneto si porta in vantaggio 3-2, ma una Lombardia mai doma ribalta ancora una volta il punteggio portandosi sul 4-3; in questi continui cambi di fronte, agevolati dal campo molto stretto e corto, il Veneto trova il filotto giusto di 3 gol trovandosi in vantaggio di 6-4 a 8 minuti dalla fine. Ma questa partita offre ancora colpi di scena con la Lombardia che accorcia le distanze, e dopo un pressing durato 3 minuti, riesce solamente a sfiorare l’impresa di portare a casa un punticino, fermato dalla traversa colpita a 2” dal termine della partita. Ottima prova di tutti i ragazzi. Marcatori: 2 Lo Russo, Vercesi, Bianchi, Marazzi U19 – Lombardia-Veneto 3-9 (1-6) Brutta prestazione dell' U19 lombarda contro la fortissima compagine veneta. I biancoverdi entrano timorosi e non riescono ad arginare la prestanza atletica e l’aggressività degli avversari e il primo tempo condiziona in maniera decisiva il risultato finale. Nel secondo tempo un atteggiamento più aggressivo fa intravedere le potenzialità della compagine lombarda; si prova anche il quinto di movimento per tentare di ridurre il passivo ma purtroppo non arrivano i risultati sperati. Meglio resettare e pensare alla partita contro la Sardegna che ha impattato 3-3 contro la forte Campania. Marcatori : Prisma, 2 Previtali Femminile – Lombardia- Veneto 4-2 (3-0) Inizia con una prova vincente e convincente il Torneo delle ragazze che domano una squadra sulla carta più attrezzata. Come spesso accade la carta è andata in fumo molto presto e alla metà del primo tempo le lombarde erano già avanti di due gol. Apre le marcature Bianchi con un diagonale da destra dopo scambio in velocità, raddoppia Piccolo che finalizza una percussione centrale di classe e potenza. Le venete cercano di reagire ma trovano sulla loro strada una Livraghi in formato saracinesca che addirittura infila la collega avversaria, scovandola fuori dai pali e trafiggendola dalla distanza dopo averne bloccato il tentativo da lontano. Il primo tempo finisce sul parziale di 3-0, ma la ripresa si riapre con la stessa determinazione e voglia di portare a casa il bottino pieno, tanto che capitan Santus suggella una partita di classe e sostanza segnando la quarta marcatura. La partita sembra ormai archiviata nella sostanza ma al cronometro mancano ancora dodici minuti di tempo effettivo che le venete cercano di sfruttare come meglio possono per riaprire la partita. Un rigore dubbio permette alle stesse di accorciare le distanze mentre il raddoppio arriva da calcio d’angolo deviato da una sfortunata Tarabini nella propria porta. Il Veneto tenta il forcing finale ma la forza del gruppo e la onnipresente Livraghi tolgono ogni speranza di recupero al team avversario. Marcatori: Bianchi, Piccolo, Livraghi, Santus  

19.04.2019

Lombardia campione al torneo delle regioni

Gara di finale Torneo delle regioni categoria Giovanissimi Lombardia - Toscana 2-0 dts INFO torneodelleregioni.lnd.it La Lombardia conquista al Torneo delle Regioni il titolo italiano della categoria Giovanissimi, battendo in finale la Toscana per 2-0. Gara di grande equilibrio decisa ai tempi supplementari. Le due formazioni hanno aperto la giornata delle finali del torneo. Il confronto, si è disputato al “Capo i Prati” di Fiuggi, sede della manifestazione. Il primo tempo si conclude in perfetta parità, con alcune occasioni per parte. Decisamente più vivace la seconda frazione di gara, con un ritmo più elevato e le due squadre alla ricerca del gol con maggiore intensità. Nonostante gli sforzi dei ventidue in campo, il match prosegue nei supplementari. È la doppietta di Albertini, che non aveva mai segnato nel corso del torneo, a decidere le sorti dell’incontro consegnando alla Lombardia il secondo titolo nella categoria Giovanissimi nella storia della competizione. Al termine del confronto, grande fair-play tra le due squadre e sugli spalti, con reciproci scambi di mano e applausi del pubblico. Subito dopo le premiazioni alla presenza del Presidente della LND Cosimo Sibilia, che ha consegnato il trofeo al capitano lombardo Zambelli aprendo la festa dei biancoverdi del presidente Baretti, in campo a festeggiare unitamente a un buon numero di componenti del Consiglio direttivo regionale che hanno seguito il trionfo della rappresentativa a Fiuggi. CR TOSCANA - CR LOMBARDIA 0-2 CR TOSCANA: Bruni, Bigozzi, Cecilia (6’ st Salliu), Ciotola, Di Vita, Leoncini, Nocentini, Ongaro, Quilici, Ungheria (34’ st Ammendola), Vignozzi. A DISP.; Billi, Bardi, Bartolozzi, Lotti, Ranku, Schiavone, Sebastiano. ALLENATORE Chiti CR LOMBARDIA: M. Sala, De Pentima (25’ st Curridori), Zambelli, Di Miceli (10’ st Schiavo), Colio (8’ st Bonassi), Toma (12’ st R. Sala), Cereghini (1’ st Oliviero), Mosconi, Silanos, Silba, Albertini. A DISP.: Venturelli, Rodeschini, Saracino, Punzone. ALLENATORE Gazzola MARCATORI: Albertini 7’ pts e 3’ sts ARBITRO: Bartocci di Roma 2 ASSISTENTI: Di Mambro e Calce di Cassino NOTE: Ammonito Cecilia; calci d'angolo 6-6; recupero 1’ pt, 4’ st - 0’ pts, 0’ sts  

10.04.2019

Rappresentativa juniores: ultimata la rifinitura

Presso il Campo Sportivo Comunale di Cassina De’ Pecchi, la rappresentativa regionale Juniores Under 19, guidata da mister Umberto Cortelazzi, ha avuto modo di svolgere l’ultima rifinitura prima della partenza per Fiuggi. I ragazzi si sono allenati sotto l’attenta supervisione del responsabile della categoria, Dario Mandelli e del consigliere del CRL Andreino Bignotti. Presente anche il Presidente di Comitato, Giuseppe Baretti, che ha voluto porgere i suoi saluti alla squadra ad inizio seduta. Mister Cortelazzi ha iniziato l’allenamento con un riscaldamento generico e stretching. Dopo il primo quarto d’ora si è passati al lavoro con la palla: i ragazzi si sono divisi in quattro blocchi facendo scambi veloci su due file. Nel corso dell’esercizio sono state introdotte due varianti: la prima con palla alta e numero di tocchi limitati; la seconda con conduzione fino al compagno. Conclusa la parte iniziale, il tecnico si è dedicato agli schemi di gioco e alla costruzione della manovra: attacco e difesa con sviluppo sugli esterni per trovare il cross al centro. Successivamente sono state provate alcune situazioni su calcio piazzato e dalla bandierina. Attraverso questi esercizi, Cortelazzi ha voluto analizzare la solidità della linea difensiva e la concretezza dell’apporto offensivo. L’allenamento si è chiuso con una partitella a tre tocchi per la rapidità d’esecuzione e con la battuta dei calci di rigore. Queste le parole del mister al termine della giornata: “Buone impressioni per quello che riguarda l’allenamento. Spero che i ragazzi diano il 100% già da venerdì perché, a detta anche loro, quando ci si presenta in rappresentativa, difficilmente vengono espresse le risorse totali. Dobbiamo essere focalizzati sull’obiettivo per essere pronti fin da subito. Ovviamente ci presentiamo a Fiuggi con l’idea di realizzare qualcosa di importante, però non conoscendo gli avversari non possiamo permetterci di fare pronostici avventati. La squadra ha dei valori notevoli: ogni reparto garantisce buone qualità tecniche. Devo ancora vedere la grinta e la determinazione che sono componenti fondamentali per vincere le partite in questi tornei dove giochi tutti i giorni praticamente”. Si ringrazia la società A.S.D. CASSINA CALCIO per la cordiale ospitalità.

08.04.2019

Torneo delle Regioni - settimana di rifiniture per le rappresentative lombarde

Ultima settimana di preparazione per le rappresentative regionali del CRL in vista dell’imminente partenza per il Torneo delle Regioni, fissata in data venerdì 12 Aprile. Le selezioni lombarde hanno definito gli appuntamenti residuali per abbracciare, nella migliore condizione, l’evento più importante della stagione sportiva. All’interno di questo quadro operativo i tecnici delle squadre coinvolte avranno modo di svolgere la rifinitura conclusiva. Di seguito vengono riportate le convocazioni per la suddetta rifinitura. JUNIORES UNDER 19: “Torneo delle Regioni” - Edizione 2019 -- Convocazione per allenamento - Selezione Rappresentativa Regionale Categoria JUNIORES – UNDER 19 I sottoelencati giocatori, individuati dallo staff tecnico del C.R. Lombardia - L.N.D., sono convocati per Mercoledì 10 Aprile 2019 alle ore 14.30 (seduta di allenamento – inizio ore 15.30), presso il Campo Sportivo Comunale - Via G. Mazzini – Cassina De’ Pecchi (MI). Si rammenta che il terreno di gioco è in erba artificiale. Gli stessi, all’allenamento, dovranno presentarsi ai Responsabili del Comitato Regionale muniti del corredo personale e di gioco, documento di riconoscimento e copia del certificato di idoneità agonistica, significando che il certificato è indispensabile ai fini della partecipazione all’allenamento. Le Società interessate provvederanno ad avvertire i propri giocatori. Solo per qualsiasi impedimento è fatto obbligo comunicare tramite fax al nr. 02/21722233 la motivazione, corredata da pezza giustificativa, entro e non oltre Lunedì 8 Aprile 2019 (orario ufficio). Per tutti gli altri si considera certa la presenza. E' fatto modo per ulteriori altre necessità contattare telefonicamente il Dirigente Responsabile Sig. Andreino Bignotti al nr. 335 / 240116.Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate motivazioni, può comportare il deferimento agli Organi Disciplinari, ai sensi dell'Art. 76 delle N.O.I.F., sia delle Società che dei giocatori. MOCERI DANILO SSD VARESE CALCIO SRL INVERNIZZI ANDREA USD CISANESE NEGRI CRISTIAN ASD ACCADEMIAPAVESE ESPOSITO RICCARDO ASD CALCIO BRUSAPORTO TOCCI VALERIO ASD PONTELAMBRESE BANFI STEFANO FC VERBANO CALCIO GIORGI MATTIA ASD CALCIO GHEDI CASTELLI RICCARDO FC VERBANO CALCIO MARCIAL BURGOS BLAS DE JESUS ASD CALVAIRATE GALLI MATTEO FC VERBANO CALCIO BERTONI ANDREA USD CASATESEROGOREDO MOTTA RICCARDO ASD TRITIUM CALCIO 1908 BOSELLI LORENZO POL. FENEGRO’ BELLACCI MATTIA SS DARL VARESINA SPORT M’ZOUGHI MOHAMED SSD VARESE CALCIO SRL DEODATO MATTIA SS DARL VARESINA SPORT TRAVAGLINI CHRISTIAN SSD VARESE CALCIO SRL ALDE’ ALESSANDRO ASD VIMERCATESE ORENO RASINI ANDREA CPC SAN LAZZARO FORMENTONI RICCARDO ASD VIS NOVA GIUSSANO   Si ringrazia la Società A.S.D. CASSINA CALCIO e le Società interessate per la fattiva collaborazione.   CALCIO FEMMINILE:   “Torneo delle Regioni” - Edizione 2019 -- Convocazione per allenamento - Selezione Rappresentativa Regionale Categoria FEMMINILE Le sottoelencate giocatrici, individuate dallo staff tecnico del C.R. Lombardia - L.N.D., sono convocate per Martedì 9 Aprile 2019 alle ore 19.30 (inizio allenamento ore 20.30) presso il Centro Sportivo Comunale - Via G. Leopardi, 11/13 – Vimodrone (MI). Si rammenta che il terreno di gioco è in erba artificiale. Le stesse, all’allenamento, dovranno presentarsi ai Responsabili del Comitato Regionale munite del corredo personale e di gioco, documento di riconoscimento e copia del certificato di idoneità agonistica significando che il certificato è indispensabile ai fini della partecipazione all’allenamento. Le Società interessate provvederanno ad avvertire le proprie giocatrici. Solo per qualsiasi impedimento è fatto obbligo comunicare tramite fax al nr. 02/21722233 (orario ufficio) le motivazioni entro e non oltre Sabato 6 Aprile 2019 (motivi di lavoro e/o di studio) ed entro e non oltre Lunedì 8 Aprile 2019 (motivi di infortunio, corredati da pezza giustificativa). Per tutte le altre si considera certa la presenza. E' fatto modo per ulteriori altre necessità contattare telefonicamente il Dirigente Responsabile Sig. Gandini Luciano al nr. 335 6326230. Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate motivazioni, può comportare il deferimento agli Organi Disciplinari, ai sensi dell'Art. 76 delle N.O.I.F., sia delle Società che delle giocatrici.   GINO CECILIA CSR. D. AZALEE FERRARI SARA ASD CORTEFRANCA CALCIO GALBUSERA CAMILLA ASD FIAMMAMONZA 1970 GIUDICI ALESSIA ASD CORTEFRANCA CALCIO NUZZO REBECCA ASD FIAMMAMONZA 1970 FAVA VERONICA ASD ACADEMY MONTORFANO POLLONI ELISA GS DOVERESE PIEVANI ALESSIA ASD ACADEMY MONTORFANO MARASCO FELICITA SS PRO SESTO CALCIO PEDRINI MICHELLE ASD FEMMINILE ATALANTA PONTI LAURA SS PRO SESTO CALCIO GRASSI ALESSIA ASD BIASSONO CALCIO MARIANI ELENA SSD MINERVA MILANO FARINA GAIA SSDARL BRESCIA CALCIO FEMMINILE VALENTE VIRGINIA SSD MINERVA MILANO MAGRI SERENA SSDARL BRESCIA CALCIO FEMMINILE CASTELLI ALICE ASD SPERANZA AGRATE ZANGARI ALESSANDRA SSDARL BRESCIA CALCIO FEMMINILE MAURI LINDA ASD SPERANZA AGRATE RONCA CAMILLA ASD 3TEAM BRESCIA CALCIO POVIA GIULIA ASD SPERANZA AGRATE RIELLA FRANCESCA ASD SPERANZA AGRATE Si ringrazia la Società A.S.D. REAL MILANO e le Società interessate per la cortese e fattiva collaborazione.   GIOVANISSIMI UNDER 15: I sottoelencati giocatori, individuati dallo staff tecnico del C.R. Lombardia - L.N.D., sono convocati per Mercoledì 10 Aprile 2019 alle ore 14.30 (inizio allenamento ore 15.30) presso il Centro Sportivo Comunale – Via S. Pio X°                 - Concorezzo (MB). Si rammenta che il terreno di gioco è in erba artificiale. Gli stessi, all’allenamento, dovranno presentarsi ai Responsabili del Comitato Regionale muniti del corredo personale e di gioco, documento di riconoscimento e copia del certificato di idoneità agonistica significando che il certificato è indispensabile ai fini della partecipazione all’allenamento. Le Società interessate provvederanno ad avvertire i propri giocatori. Solo per qualsiasi impedimento è fatto obbligo comunicare tramite fax al nr. 02/21722233 la motivazione, corredata da pezza giustificativa, entro e non oltre Lunedì 8 Aprile 2019 (orario ufficio). Per tutti gli altri si considera certa la presenza. E' fatto modo per ulteriori altre necessità contattare telefonicamente i Dirigenti Responsabili Sig. Paolo Loschi al nr. 335 1209295 o Sig. Francesco Santagostino al n. 335 5834299.Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate motivazioni, può comportare il deferimento agli Organi Disciplinari, ai sensi dell'Art. 76 delle N.O.I.F., sia delle Società che dei giocatori.   SARACINO   ANDREA FCD ENOTRIA 1908 CURRIDORI MATTEO ASD ALCIONE CALCIO SILBA         RICCARDO FCD ENOTRIA 1908 CURRIDORI NICOLO’ ASD ALCIONE CALCIO BONASSI   LUCA PONTE S.P. ISOLA DI MICELI GABRIELE ASD ALCIONE RODESCHINI   DIEGO PONTE S.P. ISOLA DI PENTIMA STEFANO ASD VIS NOVA GIUSSANO PELLICCIOLI MATTEO ASD VIRTUS BERG. 1909 SALA     RICCARDO ASD VIS NOVA GIUSSANO SILANOS TOMMASO SS AUSONIA 1931 SCHIAVO   CIRO ASD VIS NOVA GIUSSANO COLIO     ALESSANDRO SS AUSONIA 1931 MUNZONE FILIPPO US FOLGORE CARATESE ASD ALBERTINI   SIMONE ASD VIRTUS BERG. 1909 VENTURELLI FEDERICO US FOLGORE CARATESE ASD ZAMBELLI   FRANCESCO ASD VIRTUS BERG. 1909 TOMA       RROK POL. LOMBARDIA 1 SRL SD CEREGHINI   IVAN SONDRIO CALCIO SRL SALA MATTEO USD 1913 SEREGNO CALCIO MOSCONI ANDREA ASD VIRTUS BERG. 1909 OLIVIERO MANUEL ASD VARESINA CV Si ringrazia la Società G.S.D. CONCOREZZESE e le Società interessate per la fattiva collaborazione.   ALLIEVI UNDER 17: VISMARA ANDREA PRO SESTO GALDOUNE BILALE VIRTUS BERGAMO GUARINO ANTONIO OLGINATESE CALABRO’ FILIPPO CIMIANO RUGGIERI ALESSANDRO ENOTRIA DELL’ORTO ANDREA VIS NOVA AMETRANO ANGELO PONTISOLA COATI GIORGIO TREVIGLIESE LAZZARONI ANDREA SEREGNO VALLISA LORENZO SCANZOROSCIATE MOIOLI ANDREA VIRTUS BERGAMO GUALTIERI NICCOLO’ ACC. INTER UTTINI LORENZO ENOTRIA TONOLI DANIEL VIRTUS BERGAMO VENIER ANDREA VIS NOVA RIVA ALESSANDRO OLGINATESE MUSICO’ MATTIA PAVIA MICELI SALVATORE ALDINI   MEHMEDAJ DENNIS PRO SESTO GUIDI SIMONE ALCIONE   Mercoledì 10 Aprile 2019 alle 14.30 (inizio allenamento ore 15.00) presso il Centro Sportivo Comunale- Via San Giovanni Bosco- Brugherio (MB).

04.04.2019

Registro associazioni e società sportive

Registro nazionale delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche Con riferimento agli adempimenti della FIGC nei confronti del CONI inerenti l’oggetto, si informa che a seguito di un incontro richiesto dalla scrivente Lega alla Segreteria Federale, quest’ultima – sentito nel merito il CONI – ha reso noto che le cosiddette “anomalie bloccanti” inerenti il caricamento dei tesserati e dello statuto sono in vigore dal 1° gennaio 2019. In proposito, si informa che è stata temporaneamente superata l’anomalia relativa ai tesserati, mentre per l’iscrizione al Registro CONI è necessario produrre lo statuto societario vigente o lo statuto/atto costitutivo, unitamente alla data di registrazione dell’atto all’Agenzia delle Entrate. Il CED della LND ha reso operativa una nuova funzionalità sul portale della LND nell‘area riservata alle Società, che consentirà alle stesse di caricare tale documentazione, così da permettere la trasmigrazione del dato dal sistema della Lega a quello della FIGC che, da ultima, provvederà all‘inoltro al CONI. Il tutto al fine di ottemperare agli obblighi del CONI e in attuazione della gestione della fase transitoria relativa alla corrente stagione sportiva. INDICAZIONI PER INSERIMENTO ATTO COSTITUTIVO E STATUTO: I documenti sopracitati devono essere inseriti nelle cartelle di riferimento nei seguenti modi: “Atto costitutivo/Statuto” si possono inserire entrambi i documenti oppure solo l’Atto Costitutivo il cui inserimento risulta essere obbligatorio. “Statuto” si può inserire solo lo statuto. Vedi allegato pdf “adempimenti connessi al registro C.O.N.I.” Sui documenti caricati deve essere ben visibile la data di registrazione all’Agenzia delle Entrate che deve coincidere con la data da inserire nei “dati aggiuntivi” (senza tale inserimento non si potrà firmare elettronicamente i documenti caricati). In caso di incongruenze tra le due date (timbro ed inserimento manuale) la pratica verrà messa in errore. Nel caso di documenti senza timbro bisogna produrre una attestazione dall’Agenzia delle Entrate che indichi la data di registrazione ed allegarla insieme all’Atto Costitutivo e Statuto. Tutti i documenti che verranno caricati sprovvisti della timbratura con data di registrazione o documento attestante rilasciato dall’Agenzia delle Entrate che possa permettere un confronto con la data inserita manualmente nei “dati aggiuntivi” non verranno approvati. In caso di smarrimento dell’Atto Costitutivo bisogna rivolgersi all’Agenzia delle Entrate per richiederne una copia. Si invitano le società a provvedere sollecitamente agli adempimenti di cui sopra onde evitare che la società non risulti iscritta al registro CONI perdendo ogni conseguente beneficio. 

04.04.2019

Amichevole Rappresentativa Giovanissimi - Inter

Presso il Centro Suning di Via Sbarbaro, la Rappresentativa Regionale Under 15 di Cristiano Gazzola ha giocato l’ultima amichevole di spicco in vista del Torneo delle Regioni. L’F.C. Internazionale guidata da mister Annoni ha fatto gli onori di casa. Il risultato finale, di natura beffarda, ha visto trionfare 2-0 la compagine nerazzurra nonostante il dominio a lunghi tratti della selezione. La partita regala occasioni nitide già nei minuti iniziali. Al 3’ di gioco Ciro Schiavo sfiora il gol immediato per la rappresentativa: il tiro insidioso del numero 18 non termina lontano dall’incrocio dei pali. Due minuti più tardi Rrock Toma si gira e calcia abilmente dal limite ma la conclusione è alta sopra la traversa. Il centravanti del Lombardia Uno è un pericolo continuo per la difesa meneghina; al 17’ il suo tiro al volo finisce sul fondo accompagnato dallo sguardo inquieto di Formosa (estremo difensore Inter). Ciro Schiavo al 20’ si coordina da posizione proibitiva centrando lo specchio della porta ma il portiere si fa trovare pronto. Al 25’ Gabriele Di Miceli, scuderia Alcione, sfiora il palo alla sinistra del portiere con un ottimo tiro ad effetto. Negli ultimi minuti del primo tempo l’Inter reagisce alla pressione dei ragazzi di Gazzola: Menegatti al 31’ calcia in seguito all’uscita di Venturelli ma la deviazione involontaria di un compagno di squadra nega il gol al numero 7 interista. Primo tempo positivo per la rappresentativa regionale che gioca con grande sicurezza e va vicina al vantaggio senza riuscire a spostare gli equilibri. Nei secondi 35 le due squadre si riassestano tatticamente e attuano diverse sostituzioni. L’Inter passa ad uno schieramento a due punte abbandonando il tridente: Annoni manda in campo Gambato al fianco di Gabor. La selezione rivoluziona l’undici titolare mantenendo comunque il 4 3 3. La mossa del tecnico interista si rivela azzeccata perché le azioni cominciano ad essere più incisive. Intorno al 25’ cala leggermente il ritmo da entrambe le parti, ma la partita mantiene comunque una certa vivacità. Il 29’ di gioco è valido per l’1-0 interista: in rete il numero 15 Gambato. Gabor dalla trequarti serve in profondità il compagno di reparto con un ottimo filtrante, quest’ultimo vince il duello in contrasto con Pelliccioli e appoggia comodamente nella porta sguarnita. Tre minuti più tardi  il raddoppio nerazzurro sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla destra. Questa volta a segno il centrale di difesa Schiavo che insacca sulla linea in seguito all’uscita incerta con i pugni di Pelliccioli. 2-0 il risultato finale. Le parole di Cristiano Gazzola a fine partita lasciano trasparire soddisfazione e fiducia ma non nascondono il timore per la questione infortuni; l’emergenza in difesa deve essere valutata con attenzione in ottica Fiuggi: “Secondo me abbiamo fatto un ottimo lavoro; andiamo a Fiuggi per giocarcela con totale tranquillità. Siamo consapevoli della nostra forza ma al contempo umili. Inoltre prendere atto dei propri limiti può essere un vantaggio. Mi preoccupa un po’ il doppio infortunio dei due centrali, dovremo muoverci immediatamente per trovare una soluzione a questo problema non da poco. Per quanto riguarda la partita contro l’Inter,  sono molto soddisfatto. E’ un’ottima iniezione di fiducia. Nel primo tempo abbiamo fatto una grande prestazione tenendo bene il campo e rimanendo sempre corti. L’Inter ha dimostrato la sua superiorità nel momento in cui ci siamo allungati e non abbiamo fatto i filtri in mezzo al campo. I gol nerazzurri nascono da due errori evitabili però sono contento”. La squadra effettuerà l’ultimo allenamento, prima della partenza per Fiuggi, il 10 Aprile a Milano. Il tabellino della gara: INTER - RAPPR. REG. UNDER 15 2-0 INTER Formosa (1’st Bonucci), Uberti (1’st Grieco), Perin (9’st Peretti), Nava, Schiavo, Menegatti (1’st Gambato), Moratti (C), Gabor, Gatti (9’st Motti), Clerici (1’st Bonavita), Sarr (1’st Uberti). All. P. ANNONI RAPPR. UNDER 15 Venturelli (1’st Pelliccioli), Curridori N. (1’st Curridori M.), Silanos, Curridori M. (1’ st Gaggia), Di Pentima (1’st Bonassi), Colio (1’st Munzone), Zambelli (1’st Hassan), Schiavo C. (1’st Albertini), Cereghini (27’st Toma), Toma (1’st Sala), Di Miceli (26’st Schiavo C.). All. C. GAZZOLA Reti: 29’st Gambato, 32’st Schiavo      

28.03.2019

Amichevole rappresentativa Allievi - Milan

Proseguendo la preparazione al prossimo Torneo delle Regioni, la rappresentativa Allievi under 17 ha incontrato, ospite del centro sportivo “Vismara”, l’A.C. Milan di Christian Terni. Dopo l’ottima partita della settimana scorsa in casa dell’F.C. Internazionale, i ragazzi di mister Gibellini hanno affrontato un’altra gara di spessore con grande determinazione e tenacia. I rossoneri, partiti molto forte, trovano il vantaggio al 10’ di gioco: Falzoni dalla destra serve un cross preciso per Romeo che insacca comodamente da posizione favorevole. Il raddoppio milanista è immediato. Al 13’ Evangelisti si allarga sulla sinistra e premia l’incursione centrale di Oddi; il terzino del Milan a tu per tu con Guarino firma il 2-0. La Rappresentativa reagisce con lucidità al passivo, alzando progressivamente il baricentro. L’occasione più nitida per l’accorcio nasce dai piedi di Guidi: il numero 9, sull’uscita avventata di Moleri, ci prova con un pallonetto dalla trequarti, ma la conclusione non inquadra lo specchio della porta. Allo scadere del primo tempo Luscietti soffia il pallone a Lazzaroni e calcia violentemente verso la porta, Guarino è attento. Prima metà di gara che si chiude con i padroni di casa in vantaggio 2-0. Nella ripresa emergono tutte le qualità degli allievi di Gibellini. Le incertezze di inizio partita sfumano completamente lasciando spazio all’armonia nella costruzione della manovra. La squadra sfoggia organizzazione tattica e pericolosità offensiva. I vari Musicó, Miceli e Rabasca impensieriscono la retroguardia rossonera in molteplici occasioni. Il gol avrebbe coronato la prestazione molto positiva. La partita termina 2-0 ma la prova corale della selezione fa ben sperare in vista dell’imminente Torneo delle Regioni. Il tabellino riassuntivo della gara: A.C. MILAN – RAPPRESENTATIVA LOMBARDIA Under 17 2-0 A.C. MILAN: Moleri (1’ st Paloschi), Cattaneo, Oddi (20’ st Cosentino), Falzoni (1’ st Bassoli), Angeli (9’ st Reali), Grassi, Carlini, Di Gesù (1’ st Malinverno), Evangelisti (20’ st Cudjoe), Romeo (1’st Palmieri), Luscietti. All. Terni RAPPR.LOMB. Under 17: Guarino, Ruggieri (1’ st Moioli), Tagliabue (1’ st Gualtieri), Lazzaroni (1’ st Ametrano), Venier (1’ st Uttini), Dell’Orto (1’ st Valisa), Coati (1’ st Galdoune), Calabró (1’ st Ruscitto), Grigis (1’ st Rabasca), Guidi ( 1’ st Miceli), Musicó ( 25’ st Guidi). All. Gibellini Arbitro: Fiorini di Milano Assistenti: Montuolo e Ristic di Milano Reti: 10’ pt Romeo, 13’ pt Oddi  

22.03.2019

Amichevole rappresentativa Allievi - Inter

Presso il Centro Suning di Via Sbarbaro la rappresentativa regionale Allievi Under 17 del tecnico Fabio Gibellini ha avuto modo di confrontarsi, in amichevole, con l’F.C. Internazionale guidata da mister Zanchetta. Il risultato finale ha visto prevalere la compagine nerazzurra, capace di imporsi con un netto 2-0. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 20’ di gioco: Alcides Dias, esterno basso di destra, entra in area dopo uno scambio con Tinazzi servendo un assist comodo per l’attaccante Cancello, il quale, da posizione ravvicinata, non può sbagliare. Al 30’ la rappresentativa sfiora il pareggio con Musicò, giovane astro nascente del Pavia. Il numero 13 libera un gran mancino dal limite che termina di poco sopra la traversa. Il primo tempo si chiude con l’Inter in vantaggio 1-0. Nella ripresa i ragazzi di Gibellini provano a riportare in equilibrio il match con Galdoune: la conclusione centrale è facile per Tononi. Al 23’ il direttore di gara evidenzia un fallo in area decretando il calcio di rigore in favore dell’Inter. Akhalaia dagli undici metri rimane però stregato da Guarino. Pochi minuti più tardi arriva il raddoppio interista. Protagonista assoluto Dias: il numero 2 nerazzurro, dopo l’assist ad inizio partita, trova l’incornata vincente sulla punizione di Dimarco. La seconda rete chiude definitivamente il match. Mercoledì 27 Marzo per la selezione Allievi lombarda è previsto un ulteriore incontro amichevole in preparazione al Torneo delle Regioni, in programma nella settimana pasquale a Fiuggi, con l'A.C. Milan presso il Centro sportivo Vismara sito in Via Dei Missaglia a Milano. In campo la settimana prossima anche la rappresentativa calcio femminile per una seduta di allenamento martedì 26 marzo a Segrate e gli juniores Under 19 impegnati in amichevole con l’Accademiapavese S. Genesio giovedì 28 marzo a Sant’Alessio con Vialone.

15.02.2019

Privacy-GDPR

Spett.li Società affiliate, la presente comunicazione fa seguito alla pubblicazione sul sito del C.R.L. delle informative riguardanti la materia PRIVACY/GDPR consultabili al link http://www.crlombardia.it/privacy-pace-fiscale-e-fatturazione-elettronica-per-le-societa/ In considerazione degli obblighi ormai non più rinviabili per l’adeguamento da parte delle società a quanto disposto dalla norma, anche al fine di evitare le pesanti sanzioni previste in caso di mancato adeguamento, sono pervenute diverse richieste di interessamento per ottenere dei pacchetti convenzionati con società di servizi o professionisti qualificati, a costi quanto più contenuti possibili. Il Comitato Regionale intende adoperarsi in tal senso ma per avere le idee più chiare (soprattutto in ottica di determinazione dei costi), è necessario cercare di capire quante società affiliate al CR Lombardia possano essere effettivamente interessate. Pertanto, senza che la risposta costituisca obbligo/adesione o altro, si richiede di inviare in tempi brevi una mail a servizi@crlombardia.it indicando che la Vostra società è interessata a valutare un pacchetto convenzionato per l’adeguamento alla PRIVACY/GDPR. Una volta raccolto il numero indicativo, che possa essere quanto più reale possibile (e dunque si chiede se effettivamente interessati di darne cenno entro 3 giorni), il Comitato provvederà alle più opportune valutazioni e ad inviare quanto prima una nuova comunicazione circa società di riferimento per adesione effettiva, contratti, costi, tempi e modi.

14.02.2019

Giustizia sportiva: riuniti gli stati generali

Si sono riuniti presso la sede del C.R.L gli Stati Generali della Giustizia sportiva dei Comitati Regionali componenti l'Area Nord. Nella sala riunioni di Via Pitteri, sono convenuti infatti i giudici sportivi regionali e i presidenti delle corti sportive territoriali dei Comitati Piemonte Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e dei Comitati autonomi di Trento e Bolzano. Ospiti d'onore della riunione il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia con il Segretario generale Massimo Ciaccolini, il presidente della corte sportiva d'appello nazionale Stefano Palazzi, il consulente legale della Lega Dilettanti Lucio Giacomardo nonchè i consiglieri federali in quota LND Stella Frascà e Giuseppe Baretti, che ha fatto gli onori di casa. "Si tratta di un momento di riflessione e confronto importante - ha commentato il presidente di Lega e vicepresidente vicario della FIGC Sibilia - volto a raggiungere un'uniformità di giudizio in tutto il territorio italiano, riunito nelle tre macroaree per condividere un unico persorso". "Il tema della giustizia sportiva è molto sentito - gli ha fatto eco il presidente del Comitato Lombardia Baretti - e sono contento di dare ospitalità a un convegno di simile levatura mettendo a disposizione la nostra sede". Sono seguite le relazioni tecniche da parte degli esperti e gli interventi dei giudici sportivi, presenti in sala unitamente ai presidenti regionali dei Comitati interessati. Un appuntamento di aggiornamento fondamentale, alla luce anche delle recenti innovazioni normative riferite anche al trattamento sanzionatorio nei casi di violenza ai danni dei direttori di gara.

12.01.2019

Riunione società Eccellenza e Promozione

Si è svolta stamattina presso la sede milanese del C.R.L la riunione programmatica di metà stagione rivolta alle società militanti nei campionati regionali di Eccellenza e Promozione. Presenti 33 società di Eccellenza su 48 e 51 di Promozione su 96, sono state affrontate le tematiche direttamente legate all’attività agonistica a partire dall’abituale momento di confronto con i vertici arbitrali, grazie alla presenza del presidente regionale degli arbitri Alessandro Pizzi e dei designatori Gregorio Dall’Aglio e Matteo Russo, attraverso la visione di filmati esplicativi di episodi di gioco e con interventi delle società in platea. E’ seguito l’intervento del presidente del Comitato lombardo Giuseppe Baretti che ha illustrato le modalità del premio di valorizzazione dei giovani istituito dalla LND che si affianca a quello, già in essere da alcune stagioni, del CRL entrando poi nel tema della programmazione dell’attività e fissando anche le date della prossima stagione sportiva: Coppe al via il 25 agosto 2019, inizio dei campionati 8 settembre e chiusura andata 15 dicembre, inizio ritorno 12 gennaio e fine ritorno il 26 aprile 2020. Si è poi discusso il tema dell’utilizzo dei giovani calciatori per passare quindi alla votazione relativa alle proposte di optare per tre o quattro giocatori obbligatoriamente in campo. In Eccellenza 18 società hanno votato per i 3 giocatori, 12 per i 4 con un astenuto; in Promozione 25 società a favore dei 3 giovani e 22 per i 4 giocatori. La proposta prevalente prevede quindi l’utilizzo obbligatorio nella stagione sportiva 2019/2020 di un 1999, un 2000 e un 2001 e nella stagione sportiva 2020/2021 di un 2000, un 2001 e un 2002. La decisione dovrà essere ratificata dal consiglio direttivo regionale, fatte salve anche eventuali ulteriori statuizioni nazionali per le stagioni sportive successiva alla prossima. Effettuati anche i sorteggi relativi ai quarti di finale della Coppa Italia di Promozione e della Coppa Lombardia juniores risultati come segue: Coppa Italia Promozione 6 marzo 2019 Vighignolo – Vis Nova Giussano Villa – Lentatese Castiglione – Real Dor Viscontea Pavese – Sant’Angelo Coppa Lombardia Under 19 A 5 e 19 marzo 2019 Rhodense – Bresso Calvairate – Calcio Brusaporto Under 19 B 5 marzo 2019 Afforese – Vighignolo Lissone – Barzago Union calcio basso Pavese  - Bergamo Longuelo Sesto – Audax Travacò Under 19 provinciale 5 marzo 2019 Azzurra – Rovellasca Pol. CGB – Lesmo Oratorio Villongo – Pol S.Biagio Settalese - Bressana    

14.12.2018

Finale Coppa Italia a Meda il 22 dicembre

Si rende noto che la gara di finale della Coppa Italia riservata alla categoria Eccellenza fra le società SSD Varese calcio srl e USD Casateserogoredo verrà disputata sabato 22 Dicembre 2018 alle ore 14.30 allo stadio "Città di Meda", campo n.1 Via Icmesa 23/25, a Meda (MB). In caso di parità al termine della gara, verranno effettuati due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno e persistendo parità i calci di rigore nel rispetto delle norme. Le richieste di accredito stampa dovranno pervenire all’indirizzo e-mail ustampacrl@lnd.it entro e non oltre giovedì 20 dicembre 2018. L’Albo d’Oro di Coppa Italia cat. Eccellenza 1991/92           Quinzano 1992/93           Soresinese 1993/94           Virtus Petosino 1994/95           Guanzatese 1995/96           Olginatese 1996/97           F.C. Castiglione 1997/98           U.S. Stezzanese calcio 1998/99           A.C. Salò 1999/00           U.S. Calcio Colognese 2000/01           U.S. Caratese 2001/02           U.S. Darfo Boario 2002/03           A.S. Nuova Albano Calcio 2003/04           A.C. Salò 2004/05           U.S. Calcio Colognese 2005/06           Nuova Verolese calcio 2006/07           U.S. Ponte S.Pietro 2007/08           U.P.Gavirate 2008/09           A. C. Cantù 2009/10           Seregno 1913 2010/11           U.S. Inveruno 2011/12           U.S. Caravaggio 2012/13           U.S. Inveruno 2013/14           U.S. Ciserano 2014/15           U.S. Bustese 2015/16           AC Ardor Lazzate 2016/17           ASD Calcio Romanese 2017/18           USD Mariano calcio

29.09.2018

Assemblea CRL: Baretti designato Consigliere Federale

Si è tenuta nella mattinata odierna l’Assemblea Straordinaria Elettiva del Comitato Regionale Lombardia presso la sala riunioni “Alessandro Fregoni” della sede C.R.L in Via Pitteri a Milano. Le società intervenute (n. 548 su 1.153 aventi diritto) hanno indicato nel presidente regionale Giuseppe Baretti il candidato al ruolo di Consigliere Federale in rappresentanza dell’Area Nord e nel ruolo di Consigliere Federale Nazionale Stella Frascà, Delegata provinciale FIGC di Genova, e Andrea Montemurro, Presidente della Divisione nazionale calcio a cinque. Dopo la costituzione dell’ufficio di presidenza dell’Assemblea, Presidente il Giudice sportivo del C.R.L. Dr. Rinaldo Meles e Segretario la sig.ra Maria Cassetti, ha preso la parola per primo il presidente regionale Baretti. “Finalmente è stata accettata la richiesta di fissazione delle elezioni FIGC proposta dal 73% delle componenti federali e in tempi ristretti abbiamo provveduto anche all’effettuazione delle Assemblee regionali, nel nostro caso approntando anche a tempo di record il bilancio delle ultime due stagioni per evitare di convocare un’ulteriore assise ai fini dell’approvazione della gestione biennale. La mia designazione al ruolo di Consigliere Federale in rappresentanza dell’Area Nord della LND era già stata effettuata nell’Assemblea dello scorso 23 dicembre, ma poi le elezioni della FIGC sono saltate, è arrivato il commissariamento e ora è ripartito l’iter elettorale. Io metto a disposizione la mia esperienza trentennale di dirigente di società e di 18 anni in ambito federale. Sottolineo, comunque, che l’incarico non è un premio a Baretti, ma alla Lombardia, alle sue qualità e ai suoi numeri, che anche quest’anno hanno tenuto”. Dopo l’intervento del Delegato assembleare Daniele Buriol di stima al Presidente Baretti, si è passati alle designazioni: all’unanimità quella di Baretti, con un astenuto quella di Stella Frascà, con un voto contrario quella di Andrea Montemurro. In seguito, è stato affrontato il punto all’ordine del giorno relativo all’esame della relazione sulla gestione sportiva e contabile del C.R.L. per il biennio 2016/2017 e 2017/2018 che si allega. In particolare, il Presidente lombardo Baretti ha evidenziato il rigore amministrativo adottato, che, pur senza toccare gli importi delle iscrizioni e nonostante il calo degli introiti da sanzioni, ha permesso di chiudere in attivo. Inoltre, ha riferito della politica del consiglio direttivo di consultazione costante con le società sui temi di principale importanza attraverso riunioni ad hoc, dell’aggiornamento del sito internet ora maggiormente fruibile e della creazione di un canale telegram per ricevere le notizie sull’attività in tempo reale, della modifica dei campionati giovanili a seguito di apposito sondaggio online effettuato da tutte le società dal quale era emersa la volontà di cambiare, oltre a evidenziare che in questa stagione si sono registrate 61 nuove affiliazioni, che le società in terza categoria sono rimaste pari (378) alla stagione precedente, che sono aumentati i numeri del settore giovanile mentre un leggero calo numerico è avvenuto nella categoria juniores, che pure conta 666 squadre iscritte. E’ seguita la relazione sul bilancio del vicepresidente vicario del C.R.L. Marco Grassini. “Dopo l’approvazione del consiglio direttivo e dei revisori dei conti – ha detto Grassini – il bilancio è stato pubblicato in allegato al comunicato ufficiale del 20 settembre per correttezza e trasparenza nei riguardi di tutte le società. Entrambe le annate considerate si sono chiuse, grazie all’oculatezza di gestione, con un avanzo, pari a Euro 34.228 nel 2016/2017 ed Euro 27.560 nel 2017/2018, destinato a fondo di riserva”. Prossimi appuntamenti della tornata elettorale della F.I.G.C. saranno ora l’Assemblea nazionale della Lega Dilettanti in programma a Roma il 6 ottobre e l’Assemblea della F.I.G.C. del 22 ottobre 2018.    

27.09.2018

Sabato 29 l'Assemblea delle società lombarde

ASSEMBLEA STRAORDINARIA ELETTIVA Comitato Regionale Lombardia  L’Assemblea del Comitato Regionale Lombardia è convocata per Sabato 29 Settembre 2018 presso la Sala Riunioni del Comitato Regionale Lombardia in Milano Via Riccardo Pitteri 95/2 alle ore 9.30 in prima convocazione ed alle ore 10.30 in seconda convocazione per l’esame, la discussione e le decisioni in merito agli argomenti contenuti nel seguente ORDINE DEL GIORNO Verifica poteri; Costituzione dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea; Comunicazioni del Presidente del Comitato Regionale Lombardia; Designazione di un candidato alla carica di Consigliere Federale, sulla base dell’area territoriale di appartenenza; Designazione dei due candidati alla carica di Consigliere Federale Nazionale; Esame e discussione della relazione del Consiglio Direttivo e della gestione contabile del Comitato relativamente al biennio 2016/2017 e 2017/2018;    Varie ed eventuali. L’Assemblea sarà disciplinata dalle norme regolamentari vigenti alla data di svolgimento della stessa. Le operazioni di verifica dei poteri e di scrutinio saranno svolte dal Tribunale Federale Territoriale. La verifica dei poteri sarà effettuata presso la sede dell’Assemblea dalle ore 8.30 del giorno 29/09/ 2018. Il presente Comunicato Ufficiale costituisce formale convocazione per le Società aventi diritto, ai sensi delle vigenti norme regolamentari. ESTRATTO DA C.U. N. 17 DEL C.R.L.    

26.09.2018

Assemblea CRL: la candidatura di Baretti

Si terrà sabato 29 settembre, alle ore 9.30 in prima convocazione e alle ore 10.30 in seconda convocazione, presso la sede del C.R.L. in Via Pitteri 95/2 a Milano, l’Assemblea Straordinaria Elettiva del Comitato Regionale Lombardia. Un appuntamento reso necessario in vista delle prossime Assemblee nazionali della L.N.D., in programma il 6 ottobre, e della F.I.G.C., indetta ai fini dell’elezione del nuovo Presidente e Consiglio Federale in data 22 ottobre 2018. L’appuntamento risulta di particolare importanza per le società lombarde, posto che tra i candidati al ruolo di Consigliere Federale vi è anche il presidente del Comitato Regionale Lombardia Giuseppe Baretti. “Come avvenuto in occasione dell’ultima Assemblea regionale del dicembre scorso – dichiara lo stesso Baretti - confermo la mia disponibilità ad assumere l'incarico di rappresentante dei Comitati L.N.D. componenti l'Area Nord nel prossimo Consiglio Federale, impegnandomi a mettere a disposizione le mie capacità organizzative, le conoscenze e competenze acquisite nel corso degli incarichi federali svolti e prima ancora nella mia ventennale esperienza da dirigente di società, al fine di poter portare le istanze provenienti dalle società dilettantistiche e giovanili nel maggior consesso Federale per trovarne giusto riconoscimento relativamente ai temi che quotidianamente, in qualità di Presidente del Comitato Regionale Lombardia, mi trovo ad affrontare e condividere con le società lombarde”. Nel corso dell’Assemblea di sabato prossimo verrà discussa anche la relazione sportiva e amministrativa relativa al biennio 206/2017 – 2017/2018, già pubblicata, nella massima trasparenza, in allegato al comunicato ufficiale n. 18 del C.R.L. del 20 settembre. N.B. Le richieste di accredito stampa per presenziare all’Assemblea vanno inviate all’indirizzo ustampacrl@lnd.it entro giovedì 27 settembre p.v.      

11.07.2018

NOVITA' PAGAMENTI ELETTRONICI

Novità Stagione Sportiva 2018/2019 A partire dal 10 Luglio 2018 oltre al pagamento agli sportelli del C.R.L. e delle Delegazioni Provinciali è disponibile sul portale online delle Società la possibilità di effettuare la ricarica dei portafogli iscrizioni e tesseramenti tramite pagamenti elettronici, ossia a mezzo:   - MAV Light bancario - MAV Light Sisal Pay - Carta di credito dei circuiti Visa e Mastercard; - Bonifico MyBank.     I MAV Light, sono pagabili presso ogni sportello bancario e le ricevitorie SISAL (non presso gli sportelli postali). La Società può produrre il MAV in autonomia dalla propria area riservata nel portale Società e procedere al pagamento presso ogni sportello bancario, senza limiti di spesa, o presso le ricevitorie SISAL con un limite per transazione di 1.200 Euro. Il MAV Light non può essere pagato presso gli sportelli postali. La disponibilità delle somme sul portafoglio varia in funzione del momento e del circuito in cui la Società dispone il pagamento, ovvero: In caso di MAV pagato ad uno sportello bancario, le somme verranno accreditate sul conto LND al massimo entro il secondo giorno lavorativo successivo al pagamento (MODALITA’RACCOMANDATA). In caso di MAV pagato presso una ricevitoria SISAL, la LND riceverà l’accredito mediamente entro il quarto giorno lavorativo successivo al pagamento. La commissione applicata è pari a € 1,00 (fisso).   Carta di credito dei circuiti Visa e Mastercard (POS Virtuale)= questo sistema di pagamento avviene tramite re-indirizzamento diretto degli utenti dal portale LND ai sistemi BNL dove avviene materialmente la transazione; la LND non conserva in alcun modo informazioni inerenti le carte di credito e i conti degli utenti delle Società. MyBank è una soluzione di autorizzazione elettronica che consente ai consumatori di effettuare in modo sicuro pagamenti online e autenticazioni dell’identità digitale usando il servizio di online banking della propria banca o un app da smartphone o tablet. Nel caso l’utente scelga di utilizzare il bonifico MyBank, sarà re-indirizzato al proprio home banking per effettuare materialmente la transazione. Ad oggi più di 250 banche e fornitori di servizi di pagamento hanno aderito al circuito MyBank in tutta Europa consultabile alla pagina web https://www.mybank.eu/it/mybank/banche-e-psp-aderenti/). La peculiarità del bonifico MyBank è che non può essere ritirato senza l’approvazione del beneficiario.   Sia nel caso di transazione a mezzo carta di credito che di bonifico MyBank, al momento della conferma della transazione da parte del circuito bancario, la disponibilità delle somme sul portafoglio della Società è immediata. La commissione applicata è pari a circa 1,50% sull’importo della ricarica.   Il C.R.L. e le Delegazioni provinciali e locali rimangono a disposizione per effettuare la ricarica dei portafogli (iscrizioni e tesseramento) attraverso presentazione di assegno circolare e bancomat/carta di credito.  

09.07.2018

Rappresentative femminili Under 15: vince la Lombardia

Torneo Calcio+15: vittoria finale per la Selezione Longobarda E' la Selezione Territoriale Longobarda ad aggiudicarsi la vittoria finale del Torneo Calcio+15, la manifestazione riservata alle giovani calciatrici della categoria Under 15, organizzata dal Settore Giovanile e Scolastico in Emilia Romagna a conclusione delle Final Four dei Campionati Nazionali Giovanili. Nella finalissima, disputata come tutta la fase finale del torneo presso il Centro Sportivo Soprani di San Zaccaria, in provincia di Ravenna, la formazione rappresentante della Lombardia, prima nel proprio girone eliminatorio, ha superato per 3-1 Terre di Nord Est. Terzo posto per Tirrenica, che si è imposta su Dolomiti nella finale valida per l'ultimo gradino del podio; mentre Adriatica, battendo Magna Grecia, ha conquistato il quinto posto. Al termine delle gare, le formazioni sono state premiate dal Presidente SGS Vito Tisci e dal Coordinatore Regionale SGS Massimiliano Rizzello. FINALI 1'-2': Longobarda - Terre di Nord Est 3-1 3'-4': Dolomiti - Tirrenica 1-2 5'-6': Magna Grecia - Adriatica 1-4 CLASSIFICA FINALE 1. Longobarda 2. Terre di Nord Est 3. Tirrenica 4. Dolomiti 5. Adriatica 6. Magna Grecia RISULTATI FASE A GIRONI 1' Giornata Terre di Nord Est - Dolmiti 3-0 (rigori: 8-7) Magna Grecia - Longobarda 1-3 (rigori: 2-5) Adriatica - Tirrenica 1-6 (rigori: 2-4) 2' Giornata Tirrenica - Longobarda 0-1 (rigori: 4-5) Terre di Nord Est - Adriatica 5-2 (rigori 6-5) Dolomiti - Magna Grecia 3-2 (rigori: 5-2) 3' Giornata Adriatica - Magna Grecia 3-3 (rigori: 3-1) Dolomiti - Longobarda 1-1 (rigori: 4-5) Terre di Nord Est - Tirrenica 2-0 (rigori: 2-3) CLASSIFICHE GIRONI Girone A Longobarda 4 Dolomiti 4 Magna Grecia 0 Girone B Terre di Nord Est 6 Tirrenica 3 Adriatica 0

02.07.2018

ISCRIZIONI CAMPIONATI 2018/2019

ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ORGANIZZATI DAL COMITATO REGIONALE LOMBARDIA – LND - STAGIONE SPORTIVA 2018/2019   Si riportano di seguito date e importi delle tasse di iscrizione e dell’acconto spese di funzionamento e le informazioni utili sul periodo e sulle modalità di presentazione delle iscrizioni ai campionati della stagione sportiva 2018/2019. INOLTRE SI COMUNICA CHE GLI ESTRATTI CONTO EMESSI DALLA SEGRETERIA FEDERALE E QUELLI EMESSI DA QUESTO COMITATO REGIONALE SARANNO CONSULTABILI DALLE SOCIETÀ NELL’ “AREA SOCIETA” del sito lombardia.lnd.it.   procedura dematerializzazione La compilazione della modulistica deve essere necessariamente effettuata tramite accesso all’apposita area riservata del sito lombardia.lnd.it  - area società  - immettendo password e login (come nella stagione precedente). Tutta la documentazione relativa alle iscrizioni dovrà essere stampata e regolarmente controfirmata in tutti gli spazi previsti. Con l’introduzione del programma di dematerializzazione, la documentazione dovrà quindi essere scannerizzata, caricata nell’apposito spazio e firmata tramite  firma digitale (acquisita precedentemente con richiesta del TAC). Procedere con una richiesta di ricarica del Wallet ISCRIZIONI pari all’importo risultante nel riepilogo costi ed eseguire il versamento a mezzo assegno circolare (da presentare alla Delegazione Provinciale di appartenenza o al Comitato Regionale Lombardia) intestato a F.I.G.C. – L.N.D. - Comitato Regionale Lombardia.   Una volta che il Wallet sarà capiente si dovrà procedere alla convalida del pagamento dell’importo risultante nel riepilogo costi (gestione pagamenti iscrizione – pagamento documenti iscrizione da portafoglio – selezionare il documento – paga selezionati – inserire l’importo totale e confermare pagamento).   La Società troverà nella propria area l’elenco delle ricevute emesse e potrà provvedere alla relativa stampa.   Per eventuali problematiche le Delegazioni Provinciali e il Comitato Regionale sono a disposizione per l’ausilio necessario.   “Periodo e modalità di presentazione delle iscrizioni”   Si riportano di seguito le date di apertura delle iscrizioni ai campionati: CAMPIONATI DATE ISCRIZIONI Eccellenza, Promozione, Coppa Italia 6 - 13 luglio 2018 1^ e 2^ categoria, Juniores Regionale Under 19, Calcio Femminile Serie C (Eccellenza), Under 17 Allievi e Under 15 Giovanissimi Regionali Coppa Lombardia (relativa alle categorie indicate) 6 - 20 luglio 2018 Calcio a Cinque serie C1 e C2 , Coppa Italia Calcio a Cinque, Coppa Lombardia Calcio a 5 C2   3° categoria, 3° categoria Under 21, Juniores Provinciale Under 19 , 3° categoria Under 19 - 3° categoria Under 21 Riserve, 6 - 25 luglio 2018 Calcio Femminile Serie D ( Promozione), Juniores Femminile Calcio a 5 serie D     Coppa Lombardia (relativa alle categorie indicate)     Torneo Amatori   Under 17 Allievi e Under 15 Giovanissimi Provinciali calcio a 11 6 luglio - 5 settembre 2018 CALCIO A 5 FEMMINILE Coppa Lombardia 6 luglio - 01 settembre 2018 CALCIO A 5: UNDER 21 - UNDER 19 – UNDER 17 – UNDER 15 (ALLIEVI E GIOVANSSIMI REGIONALI CALCIO A CINQUE) Coppa Lombardia Attività di Base 6 - 25 luglio presso il C.R.L. con possibilità di successiva riapertura presso le Delegazioni Provinciali Per effettuare l'iscrizione presso la Delegazione Provinciale di competenza si invitano le Società a consultare i Comunicati Ufficiali della propria Delegazione per controllare le date di apertura     Si ricorda che ai sensi dell’art. 28 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti, costituiscono condizioni inderogabili per l’iscrizione ai Campionati regionali e provinciali:   La disponibilità di un impianto di gioco omologato, dotato dei requisiti previsti dall’art. 31, del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti. L’inesistenza di situazioni debitorie nei confronti di Enti federali, Società e tesserati; Il versamento delle seguenti somme dovute a titolo di diritti e oneri finanziari: Tassa Associativa L.N.D. Diritti di iscrizione ai Campionati di competenza Assicurazione tesserati Acconto spese per attività regionale e organizzazione   Ai fini del corretto assolvimento degli adempimenti per le iscrizioni, è necessario confermare – a pena di decadenza – la domanda di ammissione al Campionato di competenza entro i termini fissati. Da tener presente, in proposito, che dovrà far fede la data di chiusura della procedura di dematerializzazione comprensiva di conferma di avvenuto pagamento   Alla data di scadenza, il Comitato procederà alla verifica delle documentazioni pervenute. Le Società che non avranno adempiuto correttamente alle prescrizioni relative all’iscrizione al Campionato di competenza, saranno informate dal Comitato circa le inadempienze riscontrate e avranno la possibilità di regolarizzare le proprie posizioni  entro il termine perentorio che sarà comunicato. Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale deciderà definitivamente sulle ammissioni delle Società ai Campionati della stagione sportiva 2018/19 nel corso di una riunione all’uopo convocata.   Le Società di nuova affiliazione dovranno presentare tempestivamente a questo Comitato Regionale la domanda di affiliazione alla F.I.G.C. unitamente alla documentazione richiesta, al fine di poter ottenere la password necessaria agli adempimenti connessi alle domande di iscrizione ai vari Campionati.     Alle domande di iscrizione dovranno essere obbligatoriamente allegati, pena la non ricevibilità delle domande stesse: PAGAMENTO a mezzo: preferibilmente ASSEGNO CIRCOLARE intestato: LEGA NAZIONALE DILETTANTI – COMITATO REGIONALE LOMBARDIA. Pagamento a mezzo POS presso gli sportelli del C.R.L o delle Delegazioni Provinciali. Bollettino MAV   Per le Società che usufruiranno del microcredito dovrà essere allegata all’iscrizione copia della richiesta avanzata all’Istituto di Credito. Le predette Società dovranno poi accertarsi che il relativo bonifico venga effettuato dalla Banca possibilmente entro la scadenza della data prevista per l’iscrizione e comunque entro e non oltre il 26 Luglio 2018. Sino alla ricezione del bonifico le iscrizioni saranno ritenute sub judice. Gli importi devono essere comprensivi di quanto dovuto per l’iscrizione al campionato o ai campionati ai quali si intende partecipare; tali quote potranno essere diminuite dell’eventuale somma a credito, mentre dovranno essere obbligatoriamente aumentate dell’eventuale somma a debito risultante dall’estratto conto societario all’uopo inviato da questo Comitato Regionale e del premio per l’assicurazione obbligatoria per dirigenti e calciatori. Attenzione: le società di nuova affiliazione dovranno versare in conto spese assicurative (giocatori e dirigenti), la quota aggiuntiva di euro 1000,00 (mille); quota ridotta ad euro 500,00 (cinquecento), se trattasi di società di “calcio a cinque”.     Campo di giuoco, disponibilità Si ricorda che all’atto dell’iscrizione ai Campionati, le Società dovranno indicare la disponibilità di un campo da gioco ove disputare le gare ufficiali. Al fine di garantire il regolare svolgimento delle manifestazioni, è necessario che per l’impianto sportivo, oltre all’ omologazione da parte del Comitato Regionale, sia stato rilasciato dal rispettivo Comune di appartenenza ovvero dall’Ente proprietario dell’impianto, come da modello  che sarà a disposizione delle Società in forma telematica, l’attestato di completa idoneità – sia dal punto di vista normativo sulla sicurezza che sull’agibilità – del campo di giuoco e degli annessi servizi e strutture a corredo. Il modulo relativo al “campo di giuoco” deve essere compilato e firmato per ogni singola squadra partecipante ai vari campionati e deve comunque indicare il numero di codice attribuito al campo stesso.   Si ricorda alle Società quanto prevede l’art. 19 delle N.O.I.F.   Art. 19 Impianto sportivo Le società debbono svolgere la loro attività sportiva nell’impianto sportivo dichiarato disponibile all’atto della iscrizione al Campionato. L’impianto sportivo, dotato dei requisiti richiesti, deve essere ubicato nel Comune in cui le società hanno la propria sede sociale.   In ambito professionistico, l’utilizzo di un impianto sportivo ubicato in un Comune diverso, è regolato dalle norme sulle Licenze Nazionali, emanate annualmente dal Consiglio Federale.   In ambito professionistico, le Leghe, su richiesta delle società o d’ufficio, in situazioni eccezionali e di assoluta urgenza correlate alla singola gara, possono disporre secondo la rispettiva competenza e per fondati motivi, che le medesime società svolgano la loro attività in impianti diversi.   In ambito dilettantistico e di settore giovanile, su richiesta delle società, la L.N.D., i Comitati e le Divisioni, secondo la rispettiva competenza, possono autorizzare le medesime società, in via eccezionale e per fondati motivi, anche per situazioni di urgenza correlate alla singola gara, a svolgere la loro attività in impianti diversi ed ubicati, per le società partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D, necessariamente nella Provincia in cui ha sede la società, ovvero in Comune confinante di Provincie e/o Regioni diverse. La Divisione Calcio a Cinque può autorizzare, in caso di mancanza di struttura idonea, le società che hanno l’obbligatorietà di giocare su campi coperti a svolgere la propria attività in impianti sportivi di province limitrofe, dotati di campi coperti.   In caso di mancato accoglimento dell’istanza di cui ai commi 3 e 4, le società possono chiedere il riesame della stessa: al Consiglio Federale se sono società del settore professionistico; al Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti se sono società del settore dilettantistico o di primo settore giovanile.   Salvo deroga, per quanto di competenza della Federazione, delle Leghe, dei Comitati e delle Divisioni, non può essere considerato nella disponibilità di una società un impianto sportivo che sia già a disposizione di altra.   Si invitano pertanto le Società che, qualora in sede d’iscrizione della prima squadra dovessero indicare un campo di giuoco sito in un Comune in cui non hanno la propria sede sociale, ad inoltrare al Comitato Regionale Lombardia domanda di deroga per la stagione sportiva 2018/2019.   Desiderata Società: eventuali desiderata delle Società saranno riportate sull’apposito modulo, da inviare al Comitato unitamente alla domanda di iscrizione. Il C.R.L., nella compilazione del calendario delle gare, cercherà di soddisfare, nei limiti del possibile, le richieste pervenute. In caso di mancata compilazione delle “Desiderata”, il Comitato riterrà che la Società non ha alcuna richiesta e/o particolare segnalazione da fare.   Quote d'iscrizione ai vari campionati e tornei regionali, provinciali e locali Stagione 2018/2019 Le quote sotto riportate dovranno essere versate in unica soluzione e con le modalità di cui al precedente punto 1. CAMPIONATI E TORNEI DIRITTI DI TASSA ACCONTO TOTALE   ISCRIZIONE ASSOCIATIVA SPESE DOVUTO Campionato eccellenza € 2.400,00 € 300,00 € 2.850,00 € 5.550,00 Campionato promozione € 1.700,00 € 300,00 € 2.450,00 € 4.450,00 Campionato 1° categoria € 1.200,00 € 300,00 € 1.350,00 € 2.850,00 Campionato 2° categoria € 800,00 € 300,00 € 1.050,00 € 2.150,00 Campionato Reg. Juniores Under 19 € 750,00 € 300,00 € 1.050,00 Campionato 3° categoria € 550,00 € 300,00 € 800,00 € 1.650,00 Campionato 3° categoria-under 21 € 550,00 € 300,00 € 800,00 € 1.650,00 Campionato 3° categoria-under 19 € 550,00 € 300,00 € 800,00 € 1.650,00 Campionato 3° categoria-under 21 riserv. € 550,00 € 200,00       € 750,00 Campionato provinciale Juniores Under 19 € 550,00 € 200,00 € 750,00 Campionato calcio femminile serie C (Eccellenza) € 600,00 € 300,00 € 650,00 € 1.550,00 Campionato calcio femminile Serie D (Promozione) € 350,00 € 300,00 € 200,00 € 850,00 Campionato femminile juniores € 250,00 € 100,00 € 350,00 Campionato calcio a 5 - serie C1 € 650,00 € 300,00 € 900,00 € 1.850,00 Campionato calcio a 5 - serie C2 € 500,00 € 300,00 € 750,00 € 1.550,00 Campionato calcio a 5 - serie D € 400,00 € 300,00 € 750,00 € 1.450,00 Campionato Regionale calcio a 5 femminile € 450,00 € 300,00 € 100,00 € 850,00 Campionato Under “Under 21” Calcio a Cinque maschile € 300,00 € 300,00 € 250,00 € 550,00 Campionato Under “Under 21” Calcio a Cinque femminile € 250,00 € 100,00 € 350,00 Campionato “Under 19” Calcio a Cinque maschile e femminile € 250,00 € 100,00 € 350,00 Torneo amatori € 350,00 € 300,00 € 700,00 € 1.350,00 Torneo Coppa Lombardia € 200,00 € 200,00 Torneo Coppa Lombardia Juniores € 100,00 € 100,00 Torneo Coppa Lombardia  femminile serie D € 100,00 € 100,00 Torneo Coppa Lombardia Calcio a 5 serieC2 € 100,00 € 100,00 Torneo Coppa Lombardia Calcio a 5 serie D € 100,00 € 100,00   Alle Società della L.N.D. che si affilieranno alla F.I.G.C. nella stagione 2018/2019 e parteciperanno con una propria squadra ai Campionati di Terza Categoria sarà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione a detti Campionati. Tale gratuità è, altresì riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. “pure” a L.N.D., qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra a Campionati di Terza Categoria.   Calcio Femminile Le Società della L.N.D. partecipanti ai Campionati Nazionali, Regionali o Provinciali di Calcio a 11 maschile possono, facoltativamente, partecipare con una propria squadra ai Campionati Regionali o Provinciali di Calcio a 11 Femminile organizzati dai Comitati Regionali, con l’osservanza delle disposizioni all’uopo previste. Alle Società che si avvarranno di tale facoltà, per la prima volta, nella Stagione Sportiva 2018/2019, verrà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione al Campionato Regionale o Provinciale di Calcio a 11 Femminile, quale concorso alla diffusione e promozione dell’attività femminile sul territorio. Detta gratuità si applica anche alle Società di Calcio a 11 maschile che, affiliate alla F.I.G.C. nella Stagione Sportiva 2018/2019, intendano partecipare con una propria squadra a Campionati di Campionati di Calcio a 11 Femminile. Si applica inoltre, alle Società che, affiliate alla F.I.G.C. nella Stagione Sportiva 2018/2019, intendano partecipare esclusivamente a Campionati di Calcio a 11 Femminile. Tale gratuità è, altresì, riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. a L.N.D. qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra a Campionati Regionali o Provinciali di Calcio a 11 Femminile.   Calcio a Cinque Le Società della L.N.D. partecipanti ai Campionati Nazionali, Regionali e Provinciali di Calcio a undici maschile e femminile possono, facoltativamente, partecipare con una propria squadra ai Campionati di Calcio a Cinque maschile, organizzati dai Comitati Regionali, con l’osservanza delle disposizioni all’uopo previste. Alle Società che si avvarranno di tale facoltà, per la prima volta nella Stagione Sportiva 2018/2019, verrà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione al Campionato Provinciale di Calcio a Cinque Maschile di Serie D. Detta gratuità si applica anche alle Società “pure” di Calcio a Cinque maschile e femminile affiliate nella Stagione Sportiva 2018/2019, nonché alle Società di Calcio a 11 maschile e femminile che, affiliate alla F.I.G.C. nella medesima Stagione Sportiva, intendano partecipare con una propria squadra anche al Campionato Provinciale di Calcio a Cinque Maschile Serie D. Tale gratuità è, altresì, riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. “pure” a L.N.D., qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra al Campionato Provinciale di Calcio a Cinque Maschile di Serie D. Le Società della L.N.D. partecipanti ai Campionati Nazionali, Regionali e Provinciali di Calcio a undici maschile e di Calcio a Cinque maschile possono, facoltativamente, partecipare con una propria squadra ai Campionati di Calcio a Cinque Femminile, organizzati dai Comitati Regionali, con l’osservanza delle disposizioni all’uopo previste. Alle Società che si avvarranno di tale facoltà, per la prima volta, nella Stagione Sportiva 2018/2019, verrà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione al Campionato Regionale o Provinciale di Calcio a Cinque Femminile, quale concorso alla diffusione e promozione dell’attività femminile su territorio. Detta gratuità si applica anche alle Società “pure” di Calcio a Cinque Femminile affiliate nella Stagione Sportiva 2018/2019, nonché alle Società di Calcio a 11 maschile e di Calcio a Cinque maschile che, affiliate alla F.I.G.C. nella medesima Stagione Sportiva, intendano partecipare con una propria squadra anche al Campionato di Calcio a Cinque Maschile Serie D o al Campionato di Calcio a Cinque Femminile. Tale gratuità è, altresì, riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. “pure” a L.N.D., qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra a Campionati Regionali o Provinciali di Calcio a Cinque Femminile.           SI RICORDA CHE EVENTUALI AMMENDE O TASSE RECLAMO DOVRANNO ESSERE DI VOLTA IN VOLTA SALDATE. NON POTRA’ ESSERE UTILIZZATO A TALE SCOPO L’ACCONTO SPESE VERSATO CHE DOVRA’ MANTENERSI INTEGRO PER TUTTO IL CORSO DELLA STAGIONE SPORTIVA.   ATTIVITA’ GIOVANILE E SCOLASTICA Gli Oneri finanziari per la stagione sportiva 2018/2019 del Settore Giovanile Scolastico saranno pubblicati non appena emesso relativo Comunicato della F.I.G.C .