Comitato Regionale Lombardia

22.11.2022

FONDO SPESE SANITARIE: procedura caricamento domanda su Portale Società LND

Con riferimento a quanto pubblicato in data 17 novembre 2022 (https://www.crlombardia.it/fondo-ristoro-spese-sanitarie-e-di-sanificazione-scadenza-presentazione-richieste-2-dicembre-2022/), sul PORTALE SOCIETA’ L.N.D. è reperibile, come anticipato, la specifica tipologia di pratica “Rimborso Spese Sanitarie Decreto attuativo 2022“. Per caricare la documentazione e procedere alla firma elettronica della stessa si osservi la seguente procedura: > Area riservata > > Sezione "Altri Servizi" > > "Rimborso Spese Sanitarie Decreto attuativo 2022" > > "salva Definitivo e stampa" > > "Sì, CON firma elettronica" > Si apre il file .pdf compilabile del "PROSPETTO SPESE SOSTENUTE" Compilato tale prospetto, stampato, sottoscritto dal legale rappresentante e scansionato (unitamente a tutta la documentazione a sostegno della richiesta), va poi caricato come da prassi in > Firma Elettronica > > Documenti da firmare > > Pratiche servizi vari > A questo punto caricare la domanda e la certificazione delle spese effettuate dal soggetto preposto, e procedere con l'invio. Si ricorda che il soggetto preposto alla certificazione potrà essere il Presidente del Collegio Sindacale del soggetto richiedente o un Revisore Legale iscritto nel Registro dei Revisori Legali oppure un Professionista iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili o in quello dei Consulenti del Lavoro, oppure un Responsabile del Centro di Assistenza Fiscale.

18.11.2022

Siyad torna ad arbitrare domenica Inter - Atalanta U17

Ha camminato per giorni e giorni. Davanti la speranza di un futuro diverso, alle spalle la ferocia della guerra. Siyad Ali Hussein è scappato due anni fa dalla sua Somalia. Dalla guerriglia che aveva trasformato Mogadiscio in un campo di battaglia. Ha lasciato tanti affetti, tante persone care e una bella esperienza da arbitro della Premier League della Somalia. Ricordi. Belli e tristi. Che gli hanno fatto compagnia. Il viaggio è stato lunghissimo. Chilometri e chilometri a piedi. O con mezzi di fortuna. Una settimana dopo l’altra, sempre con la paura di non riuscire a farcela. Quando è arrivato in Turchia ha capito che il peggio era passato. Siyad Ali Hussein aveva in testa di arrivare in Italia. E c’è riuscito. Prima è sbarcato a Crotone poi è stato trasferito al Centro accoglienza di Milano. Pensando al suo passato è riapparsa la sua “vita da arbitro”. Tornare a dirigere le partite era un altro modo per chiudere un cerchio. Alberto Zaroli, Componente del Comitato Nazionale e Davide Rosio, Presidente della Sezione Aia di Saronno, gli hanno aperto le porte dell’AIA e consegnato la divisa ufficiale. Ed ora la prima designazione: Hussein ha tutti i documenti in regola e ha completato le visite mediche necessarie per poter tornare a dirigere una partita di calcio. Lo farà domenica 20 novembre arbitrando, alle ore 14.30 al centro sportivo Interello, la gara del campionato Under 17 Inter - Atalanta alla quale assisteranno anche i vertici del Comitato Regionale Lombardia con il Presidente regionale degli arbitri Emilio Ostinelli. Per iniziare una nuova storia tutta da vivere. Lontano dalla guerra.

18.11.2022

CERTIFICAZIONE ISCRIZIONE NUOVO REGISTRO NAZIONALE ATTIVITA' SPORTIVE DILETTANTISTICHE (RIF. DLGS 39/2021)

Con riferiment0 al Registro in oggetto, attivo dal 31.08.2022 e gestito dalla Società SPORT E SALUTE SPA, e alla Circolare LND n. 21 del 07/09/2022 (https://lnd.it/it/comunicati-e-circolari/circolari/circolari-2022-23/9396-circolare-n-21-nuovo-registro-nazionale-delle-asd/file), si rende noto che la F.I.G.C., in qualità di organismo sportivo affiliante, ha provveduto alla trasmissione delle informazioni e degli altri atti necessari alla formulazione della domanda di iscrizione al Registro da parte delle Società affiliate. A tale riguardo si informa che i legali rappresentanti delle Associazioni che necessitano di acquisire la certificazione di iscrizione a detto Registro, potranno accedere al Nuovo Registro Nazionale e alle sue funzionalità tramite l' URL https://registro.sportesalute.eu/, dove potranno monitorare lo stato di validazione della domanda di iscrizione e scaricarne la certificazione al termine dell’istruttoria, secondo quanto previsto dal Regolamento di detto Registro, disponibile all' URL https://registro.sportesalute.eu/home/regolamentoenorme/ . Ogni problematica connessa alla registrazione e all’accesso al citato portale, nonché all’utilizzo delle funzionalità, dovrà essere segnalata esclusivamente all’indirizzo mail registro@sportesalute.eu .   Fonte: Circolare n. 42 L.N.D. (https://lnd.it/it/comunicati-e-circolari/circolari/circolari-2022-23/9790-circolare-n-42-certificazione-iscrizione-al-nuovo-registro-nazionale-delle-attivita-sportive-dilettantistiche/file)

17.11.2022

RISTORI SPESE SANITARIE/SANIFICAZIONE: ENTRO IL 2 DICEMBRE 2022 LE DOMANDE

Con riferimento al DPCM 3 ottobre 2022, qui allegato unitamente alla modulistica che dovrà essere utilizzata per l'inoltro delle istanze (all. n. 1, 2 e 3) da parte delle Società associate alla LND con i documenti previsti dallo stesso, la Lega Nazionale Dilettanti, a seguito di interlocuzioni avute con la F.I.G.C., ha comunicato  quanto segue: - possono accedere al Fondo Ristoro Spese sanitarie e di sanificazione tutte le Associazioni Sportive Dilettantistiche e le Società Sportive Dilettantistiche iscritte al Registro Nazionale delle Attività Sportive Dilettantistiche; - il contributo non spetta a chi abbia cessato alla data di entrata in vigore della Legge di conversione del Decreto Legge n. 4 del 2022 (27 gennaio 2022); - le richieste possono essere presentate sulla base delle spese effettivamente sostenute, facendo riferimento all'applicazione del principio di cassa; - l'ammontare delle spese sostenuto durante l'intero periodo di riferimento, che è dal 1° febbraio 2020 al 31 marzo 2022, dovrà essere oggetto di apposita e puntuale certificazione da parte del Presidente del Collegio Sindacale del soggetto richiedente o di un Revisore Legale iscritto nel Registro dei Revisori Legali oppure di un Professionista iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili o in quello dei Consulenti del Lavoro, oppure del Responsabile del Centro di Assistenza Fiscale; - ai soggetti già beneficiari del contributo ai sensi del Decreto attuativo del 16 dicembre 2021 sarà decurtato quanto già percepito in precedenza; - su indicazione della F.I.G.C., si specifica quanto deve essere attestato dal soggetto certificatore di cui all'art. 4 comma 3 del DPCM: sussistenza dei requisiti richieste come soggetto certificatore, indicando i riferimenti del caso (es. numero di iscrizione Albo, ecc.) e come soggetto beneficiario (art. 2 del DPCM); rispetto al principio di cassa per la documentazione prodotta da Società o Associazioni Dilettantistiche e che le spese rendicontate siano state effettivamente sostenute entro il periodo previsto (1 febbraio 2020 - 31 marzo 2022); completezza di tutta la documentazione richiesta e predisposizione secondo le modalità richieste dall'art. 3 comma 2 (il certificatore dovrà firmare oltre alla certificazione anche il prospetto di rendicontazione inviato); inerenza dei costi alle finalità del Decreto e alle tipologie di cui all'art. 4 comma 2 del DPCM; ammontare delle spese sostenute nell'intero periodo e ritenute ammissibili; le spese rendicontate non devono aver beneficiato di ulteriori contributi (es. contributi Legge Melandri, contributi Fondo Professionismo femminile, altri contributi COVID, ecc) - dovranno essere rendicontate nuovamente nei prospetti ed essere attestate dal soggetto certificatore anche le spese oggetto della rendicontazione di cui al precedente DPCM del 16 settembre 2021; - i soggetti richiedenti dovranno fornire i prospetti di rendicontazione, tutti i giustificativi di spesa (fatture, pagamenti, ecc.) e la citata certificazione. Non dovranno essere re-inviate le copie dei giustificativi di spesa già fornite con la precedente rendicontazione. I prospetti inviati dovranno essere firmati dal legale rappresentante della Società e dal soggetto certificatore, e inviati in formato excel o pdf;  - qualora nel periodo di riferimento sopra richiamato, cioè dal 1° febbraio 2020 al 31 marzo 2022, le Società richiedenti siano state interessate da promozioni e/o retrocessioni nei campionati, le relative istanze dovranno essere inoltrate soltanto al Comitato/Dipartimento/Divisione Calcio a Cinque in cui la Società si trova attualmente a svolgere il campionato di competenza nella corrente stagione sportiva 2022/2023.   Si ribadisce che la richiesta di erogazione del contributo va effettuata: - ENTRO IL 2 DICEMBRE 2022 - IN MODALITA' TELEMATICA - direttamente alla Lega Nazionale Dilettanti TRAMITE I COMITATI/ DIPARTIMENTI/ DIVISIONE CALCIO A 5 competenti.   Si rappresenta infine che verrà predisposta sul PORTALE SOCIETA' L.N.D. una specifica tipologia di pratica denominata "Rimborso Spese Sanitarie Decreto attuativo 2022", sul quale la Società, dopo aver caricato la documentazione, procederà alla firma elettronica della stessa.   Per ogni ulteriore necessità e/o chiarimento, il Comitato Regionale Lombardia è a disposizione delle Associazioni/Società le quali potranno avanzare le proprie richieste scrivendo all'indirizzo di posta elettronica sportellofiscale.lombardia@lnd.it    

25.10.2022

Bilancio CRL

Il Consiglio Direttivo del C.R.L. ha approvato, entro i termini regolamentari previsti e all’unanimità con parere favorevole di tutti i componenti il Collegio dei Revisori dei Conti, il bilancio della stagione sportiva 2021/2022 del Comitato Regionale Lombardia. In particolare, il fascicolo di bilancio è stato predisposto secondo quanto stabilito dal Regolamento Amministrativo Contabile della LND e al 30 giugno 2022 presenta un avanzo di esercizio pari ad euro 575.800,32 contro un disavanzo registrato nella stagione precedente pari ad euro 590.936,48. “Il commento al notevole risultato d’esercizio della presente stagione sportiva deve necessariamente essere accompagnato dalla lettura del disavanzo della stagione scorsa – spiega il Presidente del C.R.L. Carlo Tavecchio - ove il Comitato aveva subito, da un lato, un pressoché totale azzeramento dei ricavi della gestione caratteristica per effetto dei mancati introiti dalle iscrizioni causa Covid e, dall’altro, un notevole esborso di liquidità per il sostenimento dei pur presenti costi di struttura”. “Tornando al risultato del presente esercizio – aggiunge Tavecchio - lo stesso deriva essenzialmente dall’erogazione di contributi Federali ottenuti pari ad euro 324.000 e dai vari risparmi di gestione attuati nell’ambito dell’attività regionale. Ciò che più va evidenziato, in ogni caso, è che il risultato è stato ottenuto senza gravare sui bilanci delle società, in quanto i diritti di iscrizione non sono stati variati e il riparto delle spese rimborsabili a carico delle società è anzi diminuito per effetto dell’estinzione di un mutuo sulla sede”. “Nel corso della stagione – precisa ancora Tavecchio - il Comitato ha comunque erogato anche contributi a società per un totale di circa 21.000 euro e i premi alle società vincitrici di coppa disciplina e premio giovani per euro 130.000. In conclusione, il risultato economico al 30/06/2022 ha permesso al Comitato di ripristinare la liquidità perduta lo scorso anno e anche di ricostituire le riserve di patrimonio erose per il ripianamento del disavanzo di esercizio della scorsa stagione alimentando pure, considerati i rischi derivanti dalla crisi energetica a cui sono esposte in primis le società affiliate ma anche il Comitato stesso, il fondo rischi fino alla somma di euro 130.000 in modo tale da esser tutelati in caso di maggiori spese impreviste”. IN ALLEGATO: BILANCIO CEE; RELAZIONE DEL PRESIDENTE DEL CRL; NOTA INTEGRATIVA.                

03.10.2022

Firmato il protocollo CRL - CORECOM

Si è svolta stamani, al Belvedere di Palazzo Pirelli, sede della Regione Lombardia, la cerimonia dedicata alla firma di un protocollo di intesa contro il cyberbullismo e i discorsi d'odio che sancisce l’avvio di una collaborazione tra Corecom Lombardia e il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti su temi legati alla cultura della responsabilità verso un uso corretto del linguaggio sia sui social che all’interno delle comunità sportive. L’obiettivo del protocollo è quello di promuovere iniziative di sensibilizzazione sui temi dell’educazione ai media, rivolte in particolare agli adulti (dirigenti sportivi, allenatori, genitori) allo scopo di fare squadra a protezione dei giovani, per contrastare insieme il dilagare di linguaggi d’odio sul web e di episodi di cyberbullismo. Come evidenziato dalla Presidente del Corecom Lombardia Marianna Sala “la firma di questo protocollo va nella direzione di creare una rete tra le istituzioni per proteggere ed educare i nostri giovani in ogni ambito della loro vita, anche e soprattutto nello sport, strumento fondamentale per prevenire fenomeni come il bullismo e il cyberbullismo e per sviluppare una nuova cultura del rispetto e della tolleranza”. "Ringrazio la Regione Lombardia per l'interesse e la sensibilità dimostrata su temi di fondamentale importanza per la crescita delle nuove generazioni di cui il nostro mondo, quello del calcio dilettantistico e giovanile da sempre si occupa contando in Regione oltre 180.000 atleti tesserati - ha dichiarato il Presidente del CRL Carlo Tavecchio -. La nostra struttura fornirà la massima disponibilità nel coinvolgere dirigenti e giocatori".    A tal proposito, la prima iniziativa congiunta prevede tre lezioni online di un'ora ciascuna programmate in data 24 ottobre, 21 novembre e 19 dicembre sulle tematiche relative a cyberbullismo e responsabilità. Alla firma del protocollo sono intervenuti anche il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, il Sottosegretario alla Presidenza Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi Eventi Antonio Rossi e il Direttore della Onlus FARE X BENE Giusy Laganà. Premiati nell'occasione i ragazzi della squadra dell’Arcellasco di Erba (CO), a cui il Corecom ha conferito una targa di riconoscimento per essersi distinta con un comportamento lodevole a difesa di un compagno che, nel corso di una partita, aveva ricevuto offese di stampo razziale.

01.10.2022

Benemerenze: tutti i premiati

Si è svolta questa mattina presso l'Hilton Rome Airport di Fiumicino la tradizionale cerimonia delle Benemerenze Sportive della LND e del Settore Giovanile e Scolastico, un evento largamente atteso dal mondo dilettantistico dopo le ultime due edizioni cancellate dalla pandemia. Sono state 277 le onorificenze conferite, su proposta dei Comitati Regionali e della Commissione benemerenze, dai Presidenti di LND, SgS e FIGC Giancarlo Abete, Vito Tisci e Gabriele Gravina: 75 società (di cui 40 al traguardo del centenario, 4 con 75 anni di attività e 31 con mezzo secolo di storia) e 202 dirigenti impegnati sul campo da 40 o 20 anni.   La celebrazione del calcio di base ha messo l'accento sull'importanza di un movimento fondamentalmente impostato sul volontariato, il quale da solo conta più di un milione di tesserati e circa un quarto di quelli di tutto il sistema sportivo italiano. Numeri impressionanti sorretti solo dalla passione e dalla dedizione di società e dirigenti che garantiscono la possibilità di praticare un gioco dal valore sociale inestimabile in termini di integrazione, educazione e solidarietà.   "Festeggiamo società e dirigenti che hanno dato un contributo fondamentale al nostro mondo, noi siamo grati a queste persone con l’auspicio che possano farlo ancora in futuro - queste le parole del Presidente LND Abete - Volontariato, partecipazione e rapporto col territorio sono la forza della Lega Dilettanti, il calcio che rappresentiamo va ben oltre il rettangolo di gioco e merita di essere tutelato. Un sistema funziona se funziona l’istituzione, ma non possiamo essere grati per gli ultimi provvedimenti che minano la tenuta del movimento. Dopo aver resistito alla tempesta del coronavirus ora ci ritroviamo a fronteggiare l'aumento dei costi energetici e una riforma dello sport che, pur coi correttivi, desta più di una perplessità per tempi di approvazione e applicazione. C’è assoluto bisogno di una politica sportiva adeguata, cercheremo un confronto col nuovo esecutivo affinché ascoltino le nostre ragioni e si trovi una misura più giusta ai problemi”.   “La passione che tutti voi dirigenti del calcio dilettantistico e giovanile testimoniate - afferma il Presidente della FIGC Gabriele Gravina - rappresenta il corpo e l’anima del calcio, questa viva testimonianza è la base solida su cui costruire il futuro del calcio italiano”. Il numero uno della Federcalcio si è poi soffermato su alcune riflessioni politiche: “ci sono ancora diversi temi da affrontare legati al caro bollette e all’approvazione dei cosiddetti decreti correttivi alla riforma dello sport. Alcuni di questi positivi come l’apprendistato e avviamento al professionismo, ma sono rimaste fuori questioni delicate altrettanto importanti quali il rinvio dell’abolizione del vincolo e lo slittamento al 30 giugno per l’entrata in vigore dei contratti di lavoro sportivo. Nelle interlocuzioni precedenti con le istituzioni ci era stata garantita la correzione, un impegno non mantenuto che richiederemo con convinzione al nuovo Governo e al nuovo Parlamento”.   “Oggi è una giornata di festa per il calcio di base, celebriamo il lavoro di dirigenti che hanno scritte pagine importanti della LND e del SgS - le parole del Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci - Il nostro compito rimane quello di realizzare i sogni di migliaia di bambini, ma chi conosce la realtà del nostro mondo sa che è una macchina che viaggia ogni giorno sulle strade di tutta Italia per esaltare i valori dello sport. Un movimento fondamentale per la crescita dei ragazzi non solo dal punto di vista sportivo, ma anche formativo ed educativo. Per questo motivo mi associo al pensiero già espresso dai presidenti Gravina e Abete nell’appello alle istituzioni per trovare soluzioni a tutela del calcio di base”.   Tra gli ospiti in platea anche gli ex Presidenti FIGC Franco Carraro e Antonio Matarrese, intervenuti per un saluto dopo il minuto di raccoglimento in memoria dell’ex vicepresidente LND e consigliere federale Nicola Saccinto scomparso ieri. Per la LND presenti, tra gli altri, il vicario Christian Mossino e vicepresidenti Giulio Ivaldi, Gianni Cadoni e Saverio Mirarchi oltre al Segretario generale Massimo Ciaccolini, i consiglieri federali Daniele Ortolano e Stella Frascà più i componenti del Consiglio Direttivo.   Ai riconoscimenti si sono aggiunti anche tre premi speciali per i dirigenti di lungo corso Edmondo Caira, Ottavio Bonincontro e Melchiorre Zarelli. I PREMI SOCIETA' 100 anni attività:  Agropoli, Alense, Audace, Audax Rufina, Auronzo, Azzanese, Badia Polesine, Bollatese, Calangianus, Ceccano, Civitavecchia, Corbetta, Don Bosco Asti, Fidenza, Filottranese, Fulgur Tuscania, Gassino Sanraffaele, G.S. Vertovese, Grottammare C., Maerne, Mathi Lanzese, Menaggio, Montanaro, Oleggio Sportiva Oleggio, Romulea, Sambonifacese, San Pellegrino, Serenissima, Serravallese, Soresinese, Stivo, Turbighese, U.P. Gavirate, Valle Cervo Andorno, Valmontone, Vittorio Falmec, Vivace Grottaferrata, Volpiano Pianese, Zola Predosa 75 anni attività: Medicina Fossatone, Orione, Pontogliese, Venaria Reale 50 anni attività: Adriese, Alba Adriatica, Aquila, Avanti Altamura, Barona Sporting, Caorso, Citta’ Di Acicatena, Citta’ Di Carini, Cliternina, Corchiano, Corrasi Jr5364 Oliena, Deliese, Fontanivese San Giorgio, Gallico Catona, Gossensass, Guastalla  Saturno, Lodigiani, Lotzorai, Lunamatrona, Mallare, Novoledo Villaverla, Olimpic 1971, Pedaso, Pianella, Rocchettese, S.Damaso, San Macario, Sant’agostino, Sant’Elena QCU, Tolentino, Valvermenagna DIRIGENTI FEDERALI 40 anni attività: Giuseppe Talarico, Fiorello Massarotto, Marino Guglielminotti, Francesco Basurto 20 anni attività: Agide Rossi, Alberto Virgili, Angelo Gazze’, Anna De Gaio, Annibale Oreste Campopiano, Annino Marras, Antonino Chilà, Antonio Quarta, Antonio Francesco Pugliano, Bruno Soverna, Celestino Santomauro, Claudio Aguzzi, Claudio Ferri, Claudio Zago, Cosimo Trullo, Dante Roccetti, Domenico Vainieri, Enea D’alonzo, Ennio Gastaldo, Francesco Di Pietro, Francesco Accurso, Giampaolo Pinto, Gianfranco Forese, Gianfranco Petrucci, Gianluca Amoruso, Giovanni Caserio, Giovanni Pizzuto, Giuliano Bolognesi, Giuseppe Pomes, Ivan Ballarin, Leonardo Impellizzeri, Luigi Sarti, Luigi D’ippolito, Marino Lorenzonetto, Maurizio Quiriconi, Mauro Franzaroli, Natale Orlando, Paolo Mandolini, Pasquale Sisara, Pietro Castellana, Roberto Ragone, Rocco Frammartino, Rocco Giuseppe Palazzo, Ruggiero Augusto, Sauro Falciani, Stefano Giulian, Stefano Mussoni, Stefano Nunnari, Ugo Adolfo Maggi, Vincenzo Ioppoli, Vincenzo Molinas DIRIGENTI SOCIETA’ 40 anni attività: Alfredo Maiolatesi, Andrea Berloni, Antonio D’Esposito, Antonio Orza, Claudio Guidarelli, Claudio Gaetano Napolitano, Domenico Piano, Fulvio Francesco Macavero, Gennaro Fiore, Gerardo Bicchetti, Giancarlo Bianchi, Gianfranco Piludu, Giuseppe Brambilla, Giuseppe Spreafico, Giuseppe Rizzo, Learco Savoini, Leonardo Gaetanino, Luca Fontana, Luciano Papini, Luigi Colombo, Mariano Torre, Mario Mantovani, Nino Cosmo Nastri, Pierangelo Peracchi, Raffaele Riondino, Roberto Antonio Nicelli, Sauro Brondi, Silvano Raspollini 20 anni attività: Achille Cuccari, Alberto Urbinati, Aldo Frignani, Aldo Placentino, Alessandro Zanobini, Angelo Raso Folino, Angelo Tinelli, Antimo Torresi, Antonio Carone, Antonio Difigola, Antonio Quarantiello, Antonio Trocchia, Antonio Massenti, Antonio Piccolo, Antonio Catalfamo, Aulo Guiducci, Bruno Stringari, Carmelo Rao, Ciro Gallo, Ciro Perillo, Concetto Salone, Cosima D’Errico, Cosimo Pino, Dario Vallara, Davide Pierro, Diego Franzoni, Diego Mattia, Domenico Pepe, Domenico Nicolazzo, Domenico Taratufolo, Edda Alessi, Elio Sticca, Emilio Di Stasio, Ennio Malavolta, Ercole Merlini, Eros Luxich, Ettore Oscar Tacchi, Fausto Fioroni, Fileno Taraborrelli, Fioravante Grimaldi, Fiorenzo Massaccesi, Francesco Tavassi, Franco Barchi, Franco Bertossi, Franco Michela, Franco Amorfini, Gabriele Ciliani, Gennaro Celentano, Gennaro Falanga, Giancarlo Emer, Gianni Manieri, Giovanni Fornari, Giovanni Rinaldi, Girolamo Martorano, Giuseppe Bennardo, Giuseppe Berra, Giuseppe Piovan, Giuseppe Fuoco, Giuseppe Martorano, Giuseppe Bernardini, Giuseppe Nicoletti, Giuseppe Cusumano, Giuseppe Vicario, Giuseppe De Michele, Graziano Cadei, Graziano Carotti, Livio Ballauri, Luciano Di Marco, Luigi Mavilla, Luigi Viceconte, Marcello Rega, Marcello Cordoma, Maria Chiara Fabian, Marino Pietro, Marino Picco, Marino De Filippi, Mario Pacca, Mario Giulio Messina, Mario Roca, Massimo Testa, Mauro Orlandi, Michele Pizzi, Moreno Morozzi, Natale Mazzeo, Nicola Montesano, Nicolino Nicolao, Osvaldo Tonello, Paolo Luzi, Pasquale Albano, Pasquale Meloni, Pierangelo Isolato, Pierangelo Mule’, Pierluigi Spechenhauser, Piero Lucca, Pietro Barbarito, Primo Ercolanelli, Raffaele Barberio, Renato Fantin, Rinaldo Sulas, Roberto Bertolotti, Roberto Parri, Roberto Salerno, Rossella Andriani, Salvatorangelo Dessi’, Salvatore Raia, Serge Valentini, Sergio Di Bonito, Sergio Orlanduccio, Tiziano Bordoni, Tommaso Ramondino, Tullio Contigiani, Valerio Bianchi, Vincenzino Frattaroli, Vincenzo Casula, Vincenzo Grimaldi, Vincenzo Diele, Vincenzo Miggiano, Vittorio Totonelli NELLA FOTO: IL GRUPPO DEI PREMIATI LOMBARDI CON IL PRESIDENTE DEL CRL CARLO TAVECCHIO E IL PRESIDENTE DELLA FIGC GABRIELE GRAVINA

26.09.2022

Programma GARE INFRASETTIMANALI dal 26 al 29 Settembre 2022

Di seguito si pubblica programma GARE INFRASETTIMANALI dal 26 al 29 Settembre 2022 Si ricorda alle società il numero PRONTO A.I.A. nell’eventualità ce ne fosse bisogno: 349/4107063 Si comunicano VARIAZIONI per le seguenti CATEGORIE: COPPA LOMBARDIA PRIMA CATEGORIA (K1) - Girone 7 Variazione GIORNO , ORARIO e CAMPO A.C. GARIBALDINA 1932 vs G.S.D. AFFORESE - Girone 18 Variazione GIORNO U.S.D. LORETO vs A.S.D. U.S.O. ZANICA COPPA LOMBARDIA SECONDA CATEGORIA (K2) - Girone 19 Variazione GIORNO  BESANA A.S.D. FORTITUDO vs G.S.D. ORATORIO MERONE - Girone 41 ANNULLAMENTO GARA per ESCLUSIONE dalla COPPA della Società A.S.D. ACCADEMIA CALCIO FOGGIA - Vedere C.U. n°18 CRL A.S.D. CASTELMELLA 1963 vs ASD ACCADEMIA CALCIO FOGGIA - Girone 56 Variazione GIORNO , ORARIO e CAMPO G.S.D. SAN GIORGIO vs CUS BICOCCA SRL SSD COPPA LOMBARDIA TERZA CATEGORIA (C3) - Girone 03 Variazione GIORNO , ORARIO e CAMPO A.S.D. BUSTO 81 CALCIO vs A.S.D. SCHOOL OF SPORT - Girone 16 Variazione CAMPO POLISPORTIVA COMONTE ASD vs ASD AMICI DI PEGU - Girone 22 Variazione GIORNO A.S.D. LE AQUILE vs ATLETICO CASTIGLIONE ASD - Girone 36 Variazione CAMPO A.S.D. AS VARZI vs A.S.D. CLASTIDIUM COPPA LOMBARDIA JUNIORES REGIONALE UNDER 19 "B" (CB) - Girone 04 Variazione ORARIO  A.C. MAZZO 80 SSDRL vs SSDARL LEONE XIII SPORT - Girone 09 ANNULLAMENTO GARA per ESCLUSIONE dalla COPPA della Società A.S.D. OLGIATE AURORA - Vedere C.U. n°12 CRL A.S.D. VIBE RONCHESE vs ASD OLGIATE AURORA COPPA LOMBARDIA JUNIORES PROVINCIALE UNDER 19 (CA) - Girone 08 Variazione ORARIO  POL.D. CASSINA NUOVA vs G.S.D. MASCAGNI - Girone 14 Variazione ORARIO e CAMPO CALCIO CINISELLO SSD A RL vs G.S. VEDANO GIOVANISSIMI REGIONALI UNDER 15 (33) - Girone G ANNULLAMENTO GARA per RINUNCIA al CAMPIONATO della Società A.S.D. AVC VOGHERESE 1919 - Vedere C.U. n°21 CRL - Sezione GIUSTIZIA SPORTIVA A.S.D. AVC VOGHERESE 1919 vs G.S. SUPERGA

20.09.2022

PROTOCOLLO RICHIESTA BIGLIETTI "ITALIA - SVIZZERA" (UNDER 20) - STADIO "FRANCO OSSOLA" - VARESE - 27.09.2022 - ORE 17.30

Si comunica che, alle Società ed agli Istituti Scolastici che ne faranno richiesta, saranno riservati i biglietti gratuiti fino ad esaurimento della disponibilità, per assistere alla gara ITALIA - SVIZZERA in programma alle 17:30 del 27 SETTEMBRE 2022 presso lo STADIO “FRANCO OSSOLA” di VARESE. Per tale opportunità le Società e gli Istituti Scolastici sono tenuti a compilare il modulo allegato per la richiesta dei biglietti, fornendo il necessario elenco nominativo, in cui vanno indicati nome, cognome, data di nascita, sesso e luogo di nascita, considerando il rapporto di un accompagnatore ogni 4 bambini per esempio= 50 biglietti per 40 ragazzi/e e 10 accompagnatori). Vista l’importanza dell’evento ed il numero limitato di biglietti a disposizione, si invita a leggere attentamente e compilare debitamente il Modulo per i “BIGLIETTI GRATUITI” allegato e di inviarlo tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica: lombardia.sgs@figc.it entro e non oltre Sabato 24 Settembre p.v. Il modulo dovrà essere trasmesso esclusivamente in formato Excel. Non verranno presi in considerazione elenchi inviati tramite fax o in formato pdf, immagini o similari. Si raccomanda tutti di richiedere il numero di biglietti che verranno effettivamente utilizzati. Per eventuali informazioni in merito, di seguito si forniscono i relativi contatti: Per il Settore Giovanile e Scolastico FIGC LOMBARDIA: Sig. Santo Sipione, Tel. 348.8609755, e-mail: lombardia.sgs@figc.it