Comitato Regionale Lombardia

Utilizzo giovani calciatori campionati 2022/2023

14 Aprile 2022

All’esito del Consiglio direttivo del C.R.L. tenutosi quest’oggi presso la sede milanese di Via Pitteri, il Consiglio regionale ha deliberato, a seguito della pubblicazione del comunicato ufficiale n. 15 della Lega Dilettanti del 7 aprile 2022, la disciplina di utilizzo dei giovani calciatori per la stagione sportiva 2022/2023.

In particolare, per le categorie Eccellenza e Promozione, è stato deciso di sancire l’obbligo di utilizzo, oltre che di un calciatore classe 2003 e un calciatore classe 2004 come da normativa nazionale vigente, di un ulteriore calciatore classe 2002. Quanto ai campionati di competenza regionale di Prima e Seconda categoria, per la Prima categoria saranno obbligatori un 2002, un 2001, un 2000 mentre per la Seconda categoria lo saranno due atleti classe 2000 e uno classe 2001.

Il Consiglio ha anche affrontato il tema del prossimo campionato juniores: facendo riferimento alla normativa prevista sempre dal comunicato n. 15 L.N.D., il Consiglio inoltrerà richiesta alla Lega Dilettanti per aumentare a 4 (anziché i 3 previsti a livello nazionale)  i  calciatori “fuoriquota” dell’anno 2003 nel campionato juniores regionale ed aumentare a 6 (anziché i 4 previsti a livello nazionale) i calciatori “fuoriquota” dell’anno 2002 nel campionato juniores provinciale. La normativa definitiva verrà pubblicata a comunicato ufficiale una volta ottenuta la prescritta autorizzazione della LND.