Comitato Regionale Lombardia

Roadshow LND: festa in Lombardia

30 ottobre 2019

Una conferenza stampa alla presenza di Cosimo Sibilia e Giuseppe Baretti, rispettivamente numeri uno della Lega Nazionale Dilettanti e del CR della LND Lombardia, un’ondata di ragazzi e ragazze delle società calcistiche del territorio che hanno animato lo speciale “Fun Village”, la seconda tappa del campionato promozionale degli LND eSport con la partecipazione dei team lombardi, le premiazioni di “Primi su ogni pallone” ai protagonisti del calcio locale e una gara amichevole tra la Rappresentativa Nazionale Under 17 della LND di mister Calogero Sanfratello e la Selezione Allievi del CR Lombardia guidata da Matteo Medici. E’ stato questo il ricco cartellone dei festeggiamenti, in terra lombarda, per il 60° anniversario della LND nell’avveniristico Centro di Formazione Territoriale “Montichiarello” di Montichiari (Brescia). Alla moderazione della conferenza stampa il giornalista e delegato USSI Francesco Doria. “Un saluto ed un ringraziamento al sindaco di Montichiari per essere con noi in questo penultimo appuntamento del nostro Road Show dedicato al traguardo dei 60 anni di attività. Essere qui – ha dichiarato il presidente LND Cosimo Sibilia – significa fare squadra con il territorio ed i suoi volontari. 500.000 le gare organizzate ogni anno dalla LND grazie al grande lavoro dei Comitati Regionali come quello svolto dal presidente Baretti in Lombardia. Grazie ad Italo Giacomini per questo splendido impianto e complimenti ai protagonisti di questa regione per il meritato premio ricevuto. La politica dei giovani è e resta in cima agli impegni della nostra agenda e l’amichevole di oggi tra i nostri ragazzi ne rappresenta uno dei migliori spot”. Marco Togni, sindaco di Montichiari ha risposto al presidente Sibilia ringraziando a sua volta per esser stato coinvolto in questo splendido compleanno: “Per la nostra cittadina questa giornata rappresenta un motivo di grande orgoglio. Ringrazio la LND e Giacomini per tutto quello che ha sempre fatto a favore del calcio giovanile locale in una sinergia che, spesso, coincide con un termine abusato ma che nel nostro caso è invece la condizione principe del nostro operato”. Stessa lunghezza d’onda per Giuseppe Baretti, presidente del Comitato Regionale LND Lombardia: Un caloroso benvenuto a tutti, in primis, al presidente Sibilia che ancora una volta ha dimostrato la sua vicinanza al territorio e benvenuto agli Esport, un’attività senza barriere che permette a tutti di far parte della nostra grande famiglia con spirito di aggregazione”. Italo Giacomini, presidente della Voluntas Montichiari ha concluso con queste parole: “Faccio il mio lavoro con grande passione e lo rivolgo ai bambini, alle loro famiglie, alla comunità. Abbiamo squadre di ragazze, di diversamente abili, settori giovanili, prime squadre. Formare, educare, includere. Questo il faro del mio lavoro e della società che rappresento”. Sul rettangolo verde pareggio per 1-1 tra le due Rappresentative. Pietro Junior Santapaola (Messina) porta in vantaggio la Rappresentativa LND al 27’ del primo tempo riscattando l’errore dal dischetto al 5’. Nella ripresa Umberto Pela (Masseroni Marchese) pareggia i conti in avvio per la Rappresentativa della Lombardia. Un match molto equilibrato che ha messo in mostra i progressi tecnici impartiti dai due mister in questa fase della stagione. Prima della sfida sono stati consegnati i riconoscimenti “Primi su ogni pallone” agli “eroi” del territorio, individuati dal CR Lombardia della LND. Per il calcio a undici maschile è stato scelto il presidente della Leonessa Giorgio Filippini. Primo dirigente della storica Società di Brescia, classe 1935 e una vita spesa sui campi di calcio nel ruolo di dirigente ed allenatore. Passione senza fine, miglior esempio di “manager” di lungo corso di un sodalizio votato alla promozione del calcio giovanile. Per lui ha ritirato il premio Giuseppe Dalola Vice Delegato della Delegazione LND di Brescia. Il calcio femminile è stato invece rappresentato da un nome d’eccezione come quello di Valentina Bergamaschi, attaccante della Nazionale italiana. Vincitrice del Torneo delle Regioni 2013 con la selezione lombarda in Sardegna, ha poi vestito diverse casacche di società della Regione prima del salto in A con il Milan e l’avventura in maglia azzurra. Nel calcio a cinque premiati il presidente Daniele Bruschi e il dg Cristiano Rondelli del Mantova C5. Cinque promozioni in cinque stagioni, dalla Serie D alla Serie A in cinque anni. Attualmente la compagine mantovana rappresenta l’unica formazione lombarda presente nella massima serie della disciplina. Per quanto riguarda la seconda giornata del campionato eSport il ticket per le finali nazionali è stato staccato dall’Atletico Carpenedolo grazie al successo per 5-2 sui padroni di casa della Voluntas Montichiari. Speranza Agrate, Varesina Sport, Ossona, Briantea 84 e Brera gli altri team che hanno preso parte alla tappa lombarda.
Nella foto, da sinistra, il presidente del CR Lombardia della LND Giuseppe Baretti, il Vice Delegato della Delegazione di Brescia Giuseppe Dalola, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, l’azzurra Valentina Bergamaschi,  il presidente Daniele Bruschi e il dg Cristiano Rondelli del Mantova C5, il Vice Presidente del CR Lombardia Paola Rasori ed il Vice Presidente Vicario del CR Lombardia Marco Grassini