Comitato Regionale Lombardia

29.09.2018

Assemblea CRL: Baretti designato Consigliere Federale

Si è tenuta nella mattinata odierna l’Assemblea Straordinaria Elettiva del Comitato Regionale Lombardia presso la sala riunioni “Alessandro Fregoni” della sede C.R.L in Via Pitteri a Milano. Le società intervenute (n. 548 su 1.153 aventi diritto) hanno indicato nel presidente regionale Giuseppe Baretti il candidato al ruolo di Consigliere Federale in rappresentanza dell’Area Nord e nel ruolo di Consigliere Federale Nazionale Stella Frascà, Delegata provinciale FIGC di Genova, e Andrea Montemurro, Presidente della Divisione nazionale calcio a cinque. Dopo la costituzione dell’ufficio di presidenza dell’Assemblea, Presidente il Giudice sportivo del C.R.L. Dr. Rinaldo Meles e Segretario la sig.ra Maria Cassetti, ha preso la parola per primo il presidente regionale Baretti. “Finalmente è stata accettata la richiesta di fissazione delle elezioni FIGC proposta dal 73% delle componenti federali e in tempi ristretti abbiamo provveduto anche all’effettuazione delle Assemblee regionali, nel nostro caso approntando anche a tempo di record il bilancio delle ultime due stagioni per evitare di convocare un’ulteriore assise ai fini dell’approvazione della gestione biennale. La mia designazione al ruolo di Consigliere Federale in rappresentanza dell’Area Nord della LND era già stata effettuata nell’Assemblea dello scorso 23 dicembre, ma poi le elezioni della FIGC sono saltate, è arrivato il commissariamento e ora è ripartito l’iter elettorale. Io metto a disposizione la mia esperienza trentennale di dirigente di società e di 18 anni in ambito federale. Sottolineo, comunque, che l’incarico non è un premio a Baretti, ma alla Lombardia, alle sue qualità e ai suoi numeri, che anche quest’anno hanno tenuto”. Dopo l’intervento del Delegato assembleare Daniele Buriol di stima al Presidente Baretti, si è passati alle designazioni: all’unanimità quella di Baretti, con un astenuto quella di Stella Frascà, con un voto contrario quella di Andrea Montemurro. In seguito, è stato affrontato il punto all’ordine del giorno relativo all’esame della relazione sulla gestione sportiva e contabile del C.R.L. per il biennio 2016/2017 e 2017/2018 che si allega. In particolare, il Presidente lombardo Baretti ha evidenziato il rigore amministrativo adottato, che, pur senza toccare gli importi delle iscrizioni e nonostante il calo degli introiti da sanzioni, ha permesso di chiudere in attivo. Inoltre, ha riferito della politica del consiglio direttivo di consultazione costante con le società sui temi di principale importanza attraverso riunioni ad hoc, dell’aggiornamento del sito internet ora maggiormente fruibile e della creazione di un canale telegram per ricevere le notizie sull’attività in tempo reale, della modifica dei campionati giovanili a seguito di apposito sondaggio online effettuato da tutte le società dal quale era emersa la volontà di cambiare, oltre a evidenziare che in questa stagione si sono registrate 61 nuove affiliazioni, che le società in terza categoria sono rimaste pari (378) alla stagione precedente, che sono aumentati i numeri del settore giovanile mentre un leggero calo numerico è avvenuto nella categoria juniores, che pure conta 666 squadre iscritte. E’ seguita la relazione sul bilancio del vicepresidente vicario del C.R.L. Marco Grassini. “Dopo l’approvazione del consiglio direttivo e dei revisori dei conti – ha detto Grassini – il bilancio è stato pubblicato in allegato al comunicato ufficiale del 20 settembre per correttezza e trasparenza nei riguardi di tutte le società. Entrambe le annate considerate si sono chiuse, grazie all’oculatezza di gestione, con un avanzo, pari a Euro 34.228 nel 2016/2017 ed Euro 27.560 nel 2017/2018, destinato a fondo di riserva”. Prossimi appuntamenti della tornata elettorale della F.I.G.C. saranno ora l’Assemblea nazionale della Lega Dilettanti in programma a Roma il 6 ottobre e l’Assemblea della F.I.G.C. del 22 ottobre 2018.    

27.09.2018

Sabato 29 l'Assemblea delle società lombarde

ASSEMBLEA STRAORDINARIA ELETTIVA Comitato Regionale Lombardia  L’Assemblea del Comitato Regionale Lombardia è convocata per Sabato 29 Settembre 2018 presso la Sala Riunioni del Comitato Regionale Lombardia in Milano Via Riccardo Pitteri 95/2 alle ore 9.30 in prima convocazione ed alle ore 10.30 in seconda convocazione per l’esame, la discussione e le decisioni in merito agli argomenti contenuti nel seguente ORDINE DEL GIORNO Verifica poteri; Costituzione dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea; Comunicazioni del Presidente del Comitato Regionale Lombardia; Designazione di un candidato alla carica di Consigliere Federale, sulla base dell’area territoriale di appartenenza; Designazione dei due candidati alla carica di Consigliere Federale Nazionale; Esame e discussione della relazione del Consiglio Direttivo e della gestione contabile del Comitato relativamente al biennio 2016/2017 e 2017/2018;    Varie ed eventuali. L’Assemblea sarà disciplinata dalle norme regolamentari vigenti alla data di svolgimento della stessa. Le operazioni di verifica dei poteri e di scrutinio saranno svolte dal Tribunale Federale Territoriale. La verifica dei poteri sarà effettuata presso la sede dell’Assemblea dalle ore 8.30 del giorno 29/09/ 2018. Il presente Comunicato Ufficiale costituisce formale convocazione per le Società aventi diritto, ai sensi delle vigenti norme regolamentari. ESTRATTO DA C.U. N. 17 DEL C.R.L.    

26.09.2018

Assemblea CRL: la candidatura di Baretti

Si terrà sabato 29 settembre, alle ore 9.30 in prima convocazione e alle ore 10.30 in seconda convocazione, presso la sede del C.R.L. in Via Pitteri 95/2 a Milano, l’Assemblea Straordinaria Elettiva del Comitato Regionale Lombardia. Un appuntamento reso necessario in vista delle prossime Assemblee nazionali della L.N.D., in programma il 6 ottobre, e della F.I.G.C., indetta ai fini dell’elezione del nuovo Presidente e Consiglio Federale in data 22 ottobre 2018. L’appuntamento risulta di particolare importanza per le società lombarde, posto che tra i candidati al ruolo di Consigliere Federale vi è anche il presidente del Comitato Regionale Lombardia Giuseppe Baretti. “Come avvenuto in occasione dell’ultima Assemblea regionale del dicembre scorso – dichiara lo stesso Baretti - confermo la mia disponibilità ad assumere l'incarico di rappresentante dei Comitati L.N.D. componenti l'Area Nord nel prossimo Consiglio Federale, impegnandomi a mettere a disposizione le mie capacità organizzative, le conoscenze e competenze acquisite nel corso degli incarichi federali svolti e prima ancora nella mia ventennale esperienza da dirigente di società, al fine di poter portare le istanze provenienti dalle società dilettantistiche e giovanili nel maggior consesso Federale per trovarne giusto riconoscimento relativamente ai temi che quotidianamente, in qualità di Presidente del Comitato Regionale Lombardia, mi trovo ad affrontare e condividere con le società lombarde”. Nel corso dell’Assemblea di sabato prossimo verrà discussa anche la relazione sportiva e amministrativa relativa al biennio 206/2017 – 2017/2018, già pubblicata, nella massima trasparenza, in allegato al comunicato ufficiale n. 18 del C.R.L. del 20 settembre. N.B. Le richieste di accredito stampa per presenziare all’Assemblea vanno inviate all’indirizzo ustampacrl@lnd.it entro giovedì 27 settembre p.v.      

11.07.2018

NOVITA' PAGAMENTI ELETTRONICI

Novità Stagione Sportiva 2018/2019 A partire dal 10 Luglio 2018 oltre al pagamento agli sportelli del C.R.L. e delle Delegazioni Provinciali è disponibile sul portale online delle Società la possibilità di effettuare la ricarica dei portafogli iscrizioni e tesseramenti tramite pagamenti elettronici, ossia a mezzo:   - MAV Light bancario - MAV Light Sisal Pay - Carta di credito dei circuiti Visa e Mastercard; - Bonifico MyBank.     I MAV Light, sono pagabili presso ogni sportello bancario e le ricevitorie SISAL (non presso gli sportelli postali). La Società può produrre il MAV in autonomia dalla propria area riservata nel portale Società e procedere al pagamento presso ogni sportello bancario, senza limiti di spesa, o presso le ricevitorie SISAL con un limite per transazione di 1.200 Euro. Il MAV Light non può essere pagato presso gli sportelli postali. La disponibilità delle somme sul portafoglio varia in funzione del momento e del circuito in cui la Società dispone il pagamento, ovvero: In caso di MAV pagato ad uno sportello bancario, le somme verranno accreditate sul conto LND al massimo entro il secondo giorno lavorativo successivo al pagamento (MODALITA’RACCOMANDATA). In caso di MAV pagato presso una ricevitoria SISAL, la LND riceverà l’accredito mediamente entro il quarto giorno lavorativo successivo al pagamento. La commissione applicata è pari a € 1,00 (fisso).   Carta di credito dei circuiti Visa e Mastercard (POS Virtuale)= questo sistema di pagamento avviene tramite re-indirizzamento diretto degli utenti dal portale LND ai sistemi BNL dove avviene materialmente la transazione; la LND non conserva in alcun modo informazioni inerenti le carte di credito e i conti degli utenti delle Società. MyBank è una soluzione di autorizzazione elettronica che consente ai consumatori di effettuare in modo sicuro pagamenti online e autenticazioni dell’identità digitale usando il servizio di online banking della propria banca o un app da smartphone o tablet. Nel caso l’utente scelga di utilizzare il bonifico MyBank, sarà re-indirizzato al proprio home banking per effettuare materialmente la transazione. Ad oggi più di 250 banche e fornitori di servizi di pagamento hanno aderito al circuito MyBank in tutta Europa consultabile alla pagina web https://www.mybank.eu/it/mybank/banche-e-psp-aderenti/). La peculiarità del bonifico MyBank è che non può essere ritirato senza l’approvazione del beneficiario.   Sia nel caso di transazione a mezzo carta di credito che di bonifico MyBank, al momento della conferma della transazione da parte del circuito bancario, la disponibilità delle somme sul portafoglio della Società è immediata. La commissione applicata è pari a circa 1,50% sull’importo della ricarica.   Il C.R.L. e le Delegazioni provinciali e locali rimangono a disposizione per effettuare la ricarica dei portafogli (iscrizioni e tesseramento) attraverso presentazione di assegno circolare e bancomat/carta di credito.  

09.07.2018

Rappresentative femminili Under 15: vince la Lombardia

Torneo Calcio+15: vittoria finale per la Selezione Longobarda E' la Selezione Territoriale Longobarda ad aggiudicarsi la vittoria finale del Torneo Calcio+15, la manifestazione riservata alle giovani calciatrici della categoria Under 15, organizzata dal Settore Giovanile e Scolastico in Emilia Romagna a conclusione delle Final Four dei Campionati Nazionali Giovanili. Nella finalissima, disputata come tutta la fase finale del torneo presso il Centro Sportivo Soprani di San Zaccaria, in provincia di Ravenna, la formazione rappresentante della Lombardia, prima nel proprio girone eliminatorio, ha superato per 3-1 Terre di Nord Est. Terzo posto per Tirrenica, che si è imposta su Dolomiti nella finale valida per l'ultimo gradino del podio; mentre Adriatica, battendo Magna Grecia, ha conquistato il quinto posto. Al termine delle gare, le formazioni sono state premiate dal Presidente SGS Vito Tisci e dal Coordinatore Regionale SGS Massimiliano Rizzello. FINALI 1'-2': Longobarda - Terre di Nord Est 3-1 3'-4': Dolomiti - Tirrenica 1-2 5'-6': Magna Grecia - Adriatica 1-4 CLASSIFICA FINALE 1. Longobarda 2. Terre di Nord Est 3. Tirrenica 4. Dolomiti 5. Adriatica 6. Magna Grecia RISULTATI FASE A GIRONI 1' Giornata Terre di Nord Est - Dolmiti 3-0 (rigori: 8-7) Magna Grecia - Longobarda 1-3 (rigori: 2-5) Adriatica - Tirrenica 1-6 (rigori: 2-4) 2' Giornata Tirrenica - Longobarda 0-1 (rigori: 4-5) Terre di Nord Est - Adriatica 5-2 (rigori 6-5) Dolomiti - Magna Grecia 3-2 (rigori: 5-2) 3' Giornata Adriatica - Magna Grecia 3-3 (rigori: 3-1) Dolomiti - Longobarda 1-1 (rigori: 4-5) Terre di Nord Est - Tirrenica 2-0 (rigori: 2-3) CLASSIFICHE GIRONI Girone A Longobarda 4 Dolomiti 4 Magna Grecia 0 Girone B Terre di Nord Est 6 Tirrenica 3 Adriatica 0

02.07.2018

ISCRIZIONI CAMPIONATI 2018/2019

ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ORGANIZZATI DAL COMITATO REGIONALE LOMBARDIA – LND - STAGIONE SPORTIVA 2018/2019   Si riportano di seguito date e importi delle tasse di iscrizione e dell’acconto spese di funzionamento e le informazioni utili sul periodo e sulle modalità di presentazione delle iscrizioni ai campionati della stagione sportiva 2018/2019. INOLTRE SI COMUNICA CHE GLI ESTRATTI CONTO EMESSI DALLA SEGRETERIA FEDERALE E QUELLI EMESSI DA QUESTO COMITATO REGIONALE SARANNO CONSULTABILI DALLE SOCIETÀ NELL’ “AREA SOCIETA” del sito lombardia.lnd.it.   procedura dematerializzazione La compilazione della modulistica deve essere necessariamente effettuata tramite accesso all’apposita area riservata del sito lombardia.lnd.it  - area società  - immettendo password e login (come nella stagione precedente). Tutta la documentazione relativa alle iscrizioni dovrà essere stampata e regolarmente controfirmata in tutti gli spazi previsti. Con l’introduzione del programma di dematerializzazione, la documentazione dovrà quindi essere scannerizzata, caricata nell’apposito spazio e firmata tramite  firma digitale (acquisita precedentemente con richiesta del TAC). Procedere con una richiesta di ricarica del Wallet ISCRIZIONI pari all’importo risultante nel riepilogo costi ed eseguire il versamento a mezzo assegno circolare (da presentare alla Delegazione Provinciale di appartenenza o al Comitato Regionale Lombardia) intestato a F.I.G.C. – L.N.D. - Comitato Regionale Lombardia.   Una volta che il Wallet sarà capiente si dovrà procedere alla convalida del pagamento dell’importo risultante nel riepilogo costi (gestione pagamenti iscrizione – pagamento documenti iscrizione da portafoglio – selezionare il documento – paga selezionati – inserire l’importo totale e confermare pagamento).   La Società troverà nella propria area l’elenco delle ricevute emesse e potrà provvedere alla relativa stampa.   Per eventuali problematiche le Delegazioni Provinciali e il Comitato Regionale sono a disposizione per l’ausilio necessario.   “Periodo e modalità di presentazione delle iscrizioni”   Si riportano di seguito le date di apertura delle iscrizioni ai campionati: CAMPIONATI DATE ISCRIZIONI Eccellenza, Promozione, Coppa Italia 6 - 13 luglio 2018 1^ e 2^ categoria, Juniores Regionale Under 19, Calcio Femminile Serie C (Eccellenza), Under 17 Allievi e Under 15 Giovanissimi Regionali Coppa Lombardia (relativa alle categorie indicate) 6 - 20 luglio 2018 Calcio a Cinque serie C1 e C2 , Coppa Italia Calcio a Cinque, Coppa Lombardia Calcio a 5 C2   3° categoria, 3° categoria Under 21, Juniores Provinciale Under 19 , 3° categoria Under 19 - 3° categoria Under 21 Riserve, 6 - 25 luglio 2018 Calcio Femminile Serie D ( Promozione), Juniores Femminile Calcio a 5 serie D     Coppa Lombardia (relativa alle categorie indicate)     Torneo Amatori   Under 17 Allievi e Under 15 Giovanissimi Provinciali calcio a 11 6 luglio - 5 settembre 2018 CALCIO A 5 FEMMINILE Coppa Lombardia 6 luglio - 01 settembre 2018 CALCIO A 5: UNDER 21 - UNDER 19 – UNDER 17 – UNDER 15 (ALLIEVI E GIOVANSSIMI REGIONALI CALCIO A CINQUE) Coppa Lombardia Attività di Base 6 - 25 luglio presso il C.R.L. con possibilità di successiva riapertura presso le Delegazioni Provinciali Per effettuare l'iscrizione presso la Delegazione Provinciale di competenza si invitano le Società a consultare i Comunicati Ufficiali della propria Delegazione per controllare le date di apertura     Si ricorda che ai sensi dell’art. 28 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti, costituiscono condizioni inderogabili per l’iscrizione ai Campionati regionali e provinciali:   La disponibilità di un impianto di gioco omologato, dotato dei requisiti previsti dall’art. 31, del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti. L’inesistenza di situazioni debitorie nei confronti di Enti federali, Società e tesserati; Il versamento delle seguenti somme dovute a titolo di diritti e oneri finanziari: Tassa Associativa L.N.D. Diritti di iscrizione ai Campionati di competenza Assicurazione tesserati Acconto spese per attività regionale e organizzazione   Ai fini del corretto assolvimento degli adempimenti per le iscrizioni, è necessario confermare – a pena di decadenza – la domanda di ammissione al Campionato di competenza entro i termini fissati. Da tener presente, in proposito, che dovrà far fede la data di chiusura della procedura di dematerializzazione comprensiva di conferma di avvenuto pagamento   Alla data di scadenza, il Comitato procederà alla verifica delle documentazioni pervenute. Le Società che non avranno adempiuto correttamente alle prescrizioni relative all’iscrizione al Campionato di competenza, saranno informate dal Comitato circa le inadempienze riscontrate e avranno la possibilità di regolarizzare le proprie posizioni  entro il termine perentorio che sarà comunicato. Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale deciderà definitivamente sulle ammissioni delle Società ai Campionati della stagione sportiva 2018/19 nel corso di una riunione all’uopo convocata.   Le Società di nuova affiliazione dovranno presentare tempestivamente a questo Comitato Regionale la domanda di affiliazione alla F.I.G.C. unitamente alla documentazione richiesta, al fine di poter ottenere la password necessaria agli adempimenti connessi alle domande di iscrizione ai vari Campionati.     Alle domande di iscrizione dovranno essere obbligatoriamente allegati, pena la non ricevibilità delle domande stesse: PAGAMENTO a mezzo: preferibilmente ASSEGNO CIRCOLARE intestato: LEGA NAZIONALE DILETTANTI – COMITATO REGIONALE LOMBARDIA. Pagamento a mezzo POS presso gli sportelli del C.R.L o delle Delegazioni Provinciali. Bollettino MAV   Per le Società che usufruiranno del microcredito dovrà essere allegata all’iscrizione copia della richiesta avanzata all’Istituto di Credito. Le predette Società dovranno poi accertarsi che il relativo bonifico venga effettuato dalla Banca possibilmente entro la scadenza della data prevista per l’iscrizione e comunque entro e non oltre il 26 Luglio 2018. Sino alla ricezione del bonifico le iscrizioni saranno ritenute sub judice. Gli importi devono essere comprensivi di quanto dovuto per l’iscrizione al campionato o ai campionati ai quali si intende partecipare; tali quote potranno essere diminuite dell’eventuale somma a credito, mentre dovranno essere obbligatoriamente aumentate dell’eventuale somma a debito risultante dall’estratto conto societario all’uopo inviato da questo Comitato Regionale e del premio per l’assicurazione obbligatoria per dirigenti e calciatori. Attenzione: le società di nuova affiliazione dovranno versare in conto spese assicurative (giocatori e dirigenti), la quota aggiuntiva di euro 1000,00 (mille); quota ridotta ad euro 500,00 (cinquecento), se trattasi di società di “calcio a cinque”.     Campo di giuoco, disponibilità Si ricorda che all’atto dell’iscrizione ai Campionati, le Società dovranno indicare la disponibilità di un campo da gioco ove disputare le gare ufficiali. Al fine di garantire il regolare svolgimento delle manifestazioni, è necessario che per l’impianto sportivo, oltre all’ omologazione da parte del Comitato Regionale, sia stato rilasciato dal rispettivo Comune di appartenenza ovvero dall’Ente proprietario dell’impianto, come da modello  che sarà a disposizione delle Società in forma telematica, l’attestato di completa idoneità – sia dal punto di vista normativo sulla sicurezza che sull’agibilità – del campo di giuoco e degli annessi servizi e strutture a corredo. Il modulo relativo al “campo di giuoco” deve essere compilato e firmato per ogni singola squadra partecipante ai vari campionati e deve comunque indicare il numero di codice attribuito al campo stesso.   Si ricorda alle Società quanto prevede l’art. 19 delle N.O.I.F.   Art. 19 Impianto sportivo Le società debbono svolgere la loro attività sportiva nell’impianto sportivo dichiarato disponibile all’atto della iscrizione al Campionato. L’impianto sportivo, dotato dei requisiti richiesti, deve essere ubicato nel Comune in cui le società hanno la propria sede sociale.   In ambito professionistico, l’utilizzo di un impianto sportivo ubicato in un Comune diverso, è regolato dalle norme sulle Licenze Nazionali, emanate annualmente dal Consiglio Federale.   In ambito professionistico, le Leghe, su richiesta delle società o d’ufficio, in situazioni eccezionali e di assoluta urgenza correlate alla singola gara, possono disporre secondo la rispettiva competenza e per fondati motivi, che le medesime società svolgano la loro attività in impianti diversi.   In ambito dilettantistico e di settore giovanile, su richiesta delle società, la L.N.D., i Comitati e le Divisioni, secondo la rispettiva competenza, possono autorizzare le medesime società, in via eccezionale e per fondati motivi, anche per situazioni di urgenza correlate alla singola gara, a svolgere la loro attività in impianti diversi ed ubicati, per le società partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D, necessariamente nella Provincia in cui ha sede la società, ovvero in Comune confinante di Provincie e/o Regioni diverse. La Divisione Calcio a Cinque può autorizzare, in caso di mancanza di struttura idonea, le società che hanno l’obbligatorietà di giocare su campi coperti a svolgere la propria attività in impianti sportivi di province limitrofe, dotati di campi coperti.   In caso di mancato accoglimento dell’istanza di cui ai commi 3 e 4, le società possono chiedere il riesame della stessa: al Consiglio Federale se sono società del settore professionistico; al Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti se sono società del settore dilettantistico o di primo settore giovanile.   Salvo deroga, per quanto di competenza della Federazione, delle Leghe, dei Comitati e delle Divisioni, non può essere considerato nella disponibilità di una società un impianto sportivo che sia già a disposizione di altra.   Si invitano pertanto le Società che, qualora in sede d’iscrizione della prima squadra dovessero indicare un campo di giuoco sito in un Comune in cui non hanno la propria sede sociale, ad inoltrare al Comitato Regionale Lombardia domanda di deroga per la stagione sportiva 2018/2019.   Desiderata Società: eventuali desiderata delle Società saranno riportate sull’apposito modulo, da inviare al Comitato unitamente alla domanda di iscrizione. Il C.R.L., nella compilazione del calendario delle gare, cercherà di soddisfare, nei limiti del possibile, le richieste pervenute. In caso di mancata compilazione delle “Desiderata”, il Comitato riterrà che la Società non ha alcuna richiesta e/o particolare segnalazione da fare.   Quote d'iscrizione ai vari campionati e tornei regionali, provinciali e locali Stagione 2018/2019 Le quote sotto riportate dovranno essere versate in unica soluzione e con le modalità di cui al precedente punto 1. CAMPIONATI E TORNEI DIRITTI DI TASSA ACCONTO TOTALE   ISCRIZIONE ASSOCIATIVA SPESE DOVUTO Campionato eccellenza € 2.400,00 € 300,00 € 2.850,00 € 5.550,00 Campionato promozione € 1.700,00 € 300,00 € 2.450,00 € 4.450,00 Campionato 1° categoria € 1.200,00 € 300,00 € 1.350,00 € 2.850,00 Campionato 2° categoria € 800,00 € 300,00 € 1.050,00 € 2.150,00 Campionato Reg. Juniores Under 19 € 750,00 € 300,00 € 1.050,00 Campionato 3° categoria € 550,00 € 300,00 € 800,00 € 1.650,00 Campionato 3° categoria-under 21 € 550,00 € 300,00 € 800,00 € 1.650,00 Campionato 3° categoria-under 19 € 550,00 € 300,00 € 800,00 € 1.650,00 Campionato 3° categoria-under 21 riserv. € 550,00 € 200,00       € 750,00 Campionato provinciale Juniores Under 19 € 550,00 € 200,00 € 750,00 Campionato calcio femminile serie C (Eccellenza) € 600,00 € 300,00 € 650,00 € 1.550,00 Campionato calcio femminile Serie D (Promozione) € 350,00 € 300,00 € 200,00 € 850,00 Campionato femminile juniores € 250,00 € 100,00 € 350,00 Campionato calcio a 5 - serie C1 € 650,00 € 300,00 € 900,00 € 1.850,00 Campionato calcio a 5 - serie C2 € 500,00 € 300,00 € 750,00 € 1.550,00 Campionato calcio a 5 - serie D € 400,00 € 300,00 € 750,00 € 1.450,00 Campionato Regionale calcio a 5 femminile € 450,00 € 300,00 € 100,00 € 850,00 Campionato Under “Under 21” Calcio a Cinque maschile € 300,00 € 300,00 € 250,00 € 550,00 Campionato Under “Under 21” Calcio a Cinque femminile € 250,00 € 100,00 € 350,00 Campionato “Under 19” Calcio a Cinque maschile e femminile € 250,00 € 100,00 € 350,00 Torneo amatori € 350,00 € 300,00 € 700,00 € 1.350,00 Torneo Coppa Lombardia € 200,00 € 200,00 Torneo Coppa Lombardia Juniores € 100,00 € 100,00 Torneo Coppa Lombardia  femminile serie D € 100,00 € 100,00 Torneo Coppa Lombardia Calcio a 5 serieC2 € 100,00 € 100,00 Torneo Coppa Lombardia Calcio a 5 serie D € 100,00 € 100,00   Alle Società della L.N.D. che si affilieranno alla F.I.G.C. nella stagione 2018/2019 e parteciperanno con una propria squadra ai Campionati di Terza Categoria sarà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione a detti Campionati. Tale gratuità è, altresì riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. “pure” a L.N.D., qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra a Campionati di Terza Categoria.   Calcio Femminile Le Società della L.N.D. partecipanti ai Campionati Nazionali, Regionali o Provinciali di Calcio a 11 maschile possono, facoltativamente, partecipare con una propria squadra ai Campionati Regionali o Provinciali di Calcio a 11 Femminile organizzati dai Comitati Regionali, con l’osservanza delle disposizioni all’uopo previste. Alle Società che si avvarranno di tale facoltà, per la prima volta, nella Stagione Sportiva 2018/2019, verrà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione al Campionato Regionale o Provinciale di Calcio a 11 Femminile, quale concorso alla diffusione e promozione dell’attività femminile sul territorio. Detta gratuità si applica anche alle Società di Calcio a 11 maschile che, affiliate alla F.I.G.C. nella Stagione Sportiva 2018/2019, intendano partecipare con una propria squadra a Campionati di Campionati di Calcio a 11 Femminile. Si applica inoltre, alle Società che, affiliate alla F.I.G.C. nella Stagione Sportiva 2018/2019, intendano partecipare esclusivamente a Campionati di Calcio a 11 Femminile. Tale gratuità è, altresì, riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. a L.N.D. qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra a Campionati Regionali o Provinciali di Calcio a 11 Femminile.   Calcio a Cinque Le Società della L.N.D. partecipanti ai Campionati Nazionali, Regionali e Provinciali di Calcio a undici maschile e femminile possono, facoltativamente, partecipare con una propria squadra ai Campionati di Calcio a Cinque maschile, organizzati dai Comitati Regionali, con l’osservanza delle disposizioni all’uopo previste. Alle Società che si avvarranno di tale facoltà, per la prima volta nella Stagione Sportiva 2018/2019, verrà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione al Campionato Provinciale di Calcio a Cinque Maschile di Serie D. Detta gratuità si applica anche alle Società “pure” di Calcio a Cinque maschile e femminile affiliate nella Stagione Sportiva 2018/2019, nonché alle Società di Calcio a 11 maschile e femminile che, affiliate alla F.I.G.C. nella medesima Stagione Sportiva, intendano partecipare con una propria squadra anche al Campionato Provinciale di Calcio a Cinque Maschile Serie D. Tale gratuità è, altresì, riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. “pure” a L.N.D., qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra al Campionato Provinciale di Calcio a Cinque Maschile di Serie D. Le Società della L.N.D. partecipanti ai Campionati Nazionali, Regionali e Provinciali di Calcio a undici maschile e di Calcio a Cinque maschile possono, facoltativamente, partecipare con una propria squadra ai Campionati di Calcio a Cinque Femminile, organizzati dai Comitati Regionali, con l’osservanza delle disposizioni all’uopo previste. Alle Società che si avvarranno di tale facoltà, per la prima volta, nella Stagione Sportiva 2018/2019, verrà riconosciuta la gratuità dei diritti di iscrizione al Campionato Regionale o Provinciale di Calcio a Cinque Femminile, quale concorso alla diffusione e promozione dell’attività femminile su territorio. Detta gratuità si applica anche alle Società “pure” di Calcio a Cinque Femminile affiliate nella Stagione Sportiva 2018/2019, nonché alle Società di Calcio a 11 maschile e di Calcio a Cinque maschile che, affiliate alla F.I.G.C. nella medesima Stagione Sportiva, intendano partecipare con una propria squadra anche al Campionato di Calcio a Cinque Maschile Serie D o al Campionato di Calcio a Cinque Femminile. Tale gratuità è, altresì, riconosciuta alle Società che nella Stagione Sportiva 2018/2019 verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da S.G.S. “pure” a L.N.D., qualora nella medesima Stagione Sportiva 2018/2019 si iscrivano con una propria squadra a Campionati Regionali o Provinciali di Calcio a Cinque Femminile.           SI RICORDA CHE EVENTUALI AMMENDE O TASSE RECLAMO DOVRANNO ESSERE DI VOLTA IN VOLTA SALDATE. NON POTRA’ ESSERE UTILIZZATO A TALE SCOPO L’ACCONTO SPESE VERSATO CHE DOVRA’ MANTENERSI INTEGRO PER TUTTO IL CORSO DELLA STAGIONE SPORTIVA.   ATTIVITA’ GIOVANILE E SCOLASTICA Gli Oneri finanziari per la stagione sportiva 2018/2019 del Settore Giovanile Scolastico saranno pubblicati non appena emesso relativo Comunicato della F.I.G.C .