Comitato Regionale Lombardia

Dal Crl 500.000,00 euro per sostenere le società

29 Giugno 2020

Come ampiamente annunciato, alla chiusura dell’attuale stagione sportiva, prevista come noto alla data del 30 giugno, il Comitato Regionale Lombardia ha provveduto a definire le proiezioni di chiusura del proprio bilancio. Dai dati risultanti, il CRL ha calcolato risparmi di gestione per una somma pari ad Euro 502.000,00 che verrà totalmente destinata al sostegno delle società affiliate.

In particolare, il direttivo regionale ha disposto di procedere all’integrale corresponsione, nonostante la stagione non si sia completata, del Premio Giovani dedicato alle società di Prima e Seconda categoria per un totale di 21.000,00 euro, cui si aggiunge il Premio “Giovani in campo” destinato direttamente dalla LND alle categorie Eccellenza e Promozione.

Ma la parte più sostanziosa dell’intervento del Comitato lombardo riguarda il piano di contribuzione straordinario varato per sostenere le società nella ripresa dell’attività sportiva. A tutte le società iscritte ai campionati 2019/2020, infatti, verrà accreditato alla data del 30 giugno sul conto societario in essere presso il CRL, in modo da essere fruibile prima dell’apertura delle iscrizioni, un contributo COVID regionale che si aggiunge a quello nazionale di cui le società medesime beneficeranno all’atto dell’iscrizione.

L’importo complessivo stanziato dal Comitato regionale lombardo è pari ad Euro 481.000,00, che verranno suddivisi per categoria come da prospetto allegato. “Sommando il contributo CRL al contributo LND – dichiara il presidente del CRL Giuseppe Baretti – abbiamo raggiunto, come auspicavamo, la totale gratuità dei diritti di iscrizione ai campionati 2020/2021 per le società già partecipanti, fermo restando la conferma della gratuità per le nuove iscrizioni a Terza categoria, Calcio femminile e calcio a cinque disposta a livello nazionale. Si tratta di uno stanziamento straordinario che non ha precedenti in Comitato e frutto di una politica di risparmio e di sostegno alle nostre società. Attendiamo dagli organismi centrali ulteriori notizie circa lo storno delle quote assicurative di SGS – FIGC al fine di poter intervenire anche sulle iscrizioni ai campionati giovanili”.

 

 PROSPETTOISCRIZIONI-1.xlsx